Sito posto a circa 1600 m di quota tra malga Campo Carlo Magno e malga Mondifrà, in cui sono stati rinvenuti reperti del mesolitico recente.

Il sito archeologico Campo Carlo Magno si trova sul valico che separa la Val Rendena dalla Val Meledrio. Qui sono state scoperte tracce di litotecnica. Nel sito a circa a 1600 m di quota tra malga Campo Carlo Magno e malga Mondifrà, sono stati rinvenuti infatti una ventina di reperti. Tra cui una lama a ritocco marginale diretto, una lama a ritocco denticolato, un incavo adiacente a frattura e un frammento di nucleo. Il materiale conservato presso il MUSE (Museo Tridentino di Scienze Naturali) a Trento, era sepolto appena al di sotto del manto erboso. E’ stato dubitativamente attribuito all’ambito delle facies a trapezi del mesolitico recente.

Share This