Affioramento posto a nord-ovest del Rifugio Cacciatore in alta Val d’Ambiez. Ricchissimo giacimento di bivalvi Megalodonti di dimensioni talvolta ragguardevoli, messi in risalto dall’erosione.

Il Giacimento di Fossili della Val d’Ambiez è una viva testimonianza della presenza del mare tropicale da cui sono nate le Dolomiti e degli organismi che lo abitavano. A 10 minuti dal rifugio Cacciatore si trova un pianoro lungo 300 metri e largo 30 chiamato localmente  il Cimitero dei fossili Qui la roccia è solcata a karren (solchi carsici). Quest’ultimi hanno messo a nudo un giacimento di lamellibranchi fossili, del genere Megalodon, databili 195 milioni di anni fa.

Il sito è raggiungibile da Dorsino seguendo la strada per la Val Ambiez, fino al ristorante. Quindi si prosegue a piedi fino al rifugio il Cacciatore (1820 m). Il sito si trova a monte del rifugio, a circa 2050 m di quota. Il tempo di raggiungimento a piedi è stimabile in circa 180 minuti. Dal rifugio il sito dista meno di 30 minuti.

Share This