Home > Il Parco > Vivere il Parco > Cosa fare

Cosa fare

Ambienti incontaminati, panorami mozzafiato, centinaia di chilometri di sentieri, storia, cultura ed eccellenze gastronomiche per tutti i gusti. Questo e molto altro, ti offre il Parco Naturale Adamello Brenta, l’area protetta più vasta del Trentino.
Il Parco non è solo uno scrigno di tesori naturalistici, paesaggistici e culturali, ma anche un importante volano per la promozione e valorizzazione sostenibile del territorio e delle sue risorse.

Il Parco è visitabile in completa autonomia ma, grazie alla preziosa collaborazione che, anno dopo anno, si è instaurata con le Aziende per il Turismo, le Pro Loco e i Consorzi turistici del territorio, si è confermato uno dei protagonisti dell’offerta turistica per chi vuole scoprire e apprendere le opportunità del territorio accompagnato, nella propria avventura, da un esperto del Parco.

 

 

Le stagioni del Parco

Il clima del Parco naturale Adamello Brenta è caratterizzato da estati fresche e da inverni piuttosto nevosi che inevitabilmente limitano la fruizione del territorio. Per questi motivi, le nostre proposte sono concentrate maggiormente nei periodi più miti, mentre, nei mesi invernali, ti invitiamo a vivere il Parco in sicurezza con l’accompagnamento delle Guide Alpine.

In Primavera

In Primavera

Una terrazza fiorita sul Lago di Molveno, ai piedi delle Dolomiti di Brenta, escursione botanica in compagnia di un esperto botanico alla scoperta dei Prati di...
In Estate

In Estate

Saranno oltre 200 le proposte estive di cui potrai godere da metà giugno a metà settembre per scoprire le bellezze del Parco naturale Adamello Brenta....
In Autunno

In Autunno

Autunno a Malga Tuenna Nel Parco Naturale Adamello Brenta l’autunno è un vero spettacolo. Vieni a scoprirlo! Finita l’estate, comincia una nuova speciale stagione per...
In Inverno

In Inverno

In inverno la percorribilità dei sentieri è altamente limitata e, molte delle valli che in estate rappresentano suggestive mete turistiche, non sono percorribili al "grande...

Share This