fbpx

Debutta domani, con il “Parco Avventura” in Val Genova e la serata naturalistica su “Laghi e fiumi: mondi viventi” prevista alle 21 al Palacongressi di Andalo, “Un’estate da Parco” (programma completo 5 MB), il calendario di iniziative estive promosso dal Parco Naturale Adamello Brenta.Per il turista alla ricerca degli angoli più incantevoli dell’area protetta e per il residente che vuole esplorare paesaggi ancora poco conosciuti di un territorio molto ampio, “Un’estate da Parco” offre la possibilità di scegliere tra molteplici proposte: le escursioni di diverso grado di difficoltà promozionate sotto il titolo “Il Parco da camminare”, le uscite “Sugli alpeggi della Rendena” e “di Tovel” inserite nella sezione “Le tradizioni del Parco”, “Speciale Tovel” con una serie di attività giornaliere studiate appositamente per la valle che ospita il “lago rosso”, il mini-calendario del “Parco Estate Junior” dedicato ai bambini, le tradizionali serate naturalistiche che spaziano tra vari temi ambientali e, infine, “ArteParco”, che proporrà, durante l’estate, cinque mostre itineranti nelle “Case del Parco”.A supporto di tutte le attività proposte e di chi sceglierà di entrare in una delle valli del Parco, saranno disponibili i servizi di strasporto pubblico della mobilità sostenibile: una rete di collegamenti con bus navetta sempre più ampia ed efficace che incoraggia una fruizione più sostenibile del territorio e un “turismo più povero di C02 e più ricco di emozioni”. Le iniziative sono organizzate in collaborazione con i consorzi e le aziende turistiche dell’area Parco: Consorzio turistico Valli Giudicarie, Apt Madonna di Campiglio-Pinzolo-Val Rendena, Apt Terme di Comano-Dolomiti di Brenta, Apt Altopiano della Paganella-Lago di Molveno, Apt Val di Sole e Apt Val di Non. Le attività, che prevedono l’accompagnamento dei guardapaco, delle educatrici ambientali del Parco e delle guide alpine, possono essere a pagamento o gratuite. Numerose sono le gratuità per chi possiede la “ParcoCard”. L’iscrizione è obbligatoria e va effettuata presso la sede (0465 806666) e le Case del Parco, il Punto Info di Mavignola e gli uffici turistici del territorio aderenti alle iniziative. Presso le medesime sedi si possono ricevere ulteriori informazioni.l programma completo delle iniziative è disponibile sul sito web www.pnab.it.

1 – Il Parco da Camminare

È la sezione delle escursioni: da quelle facili lungo il torrente “Massò” (“Acque trasparenti nascondono vivi segreti”) a Molveno per conoscere l’ecosistema fluviale oppure a Malga Movlina per assistere al tramonto sulle Dolomiti di Brenta, alle più impegnative traversate dal Passo del Grostè ad Andalo oppure al lago di Tovel e dal Passo del Tonale alla Val Genova.
Tra le proposte ormai classiche ritorna “Alla scoperta del ghiacciaio che c’era” con la camminata fino all’anfiteatro glaciale del Matarot in Val Genova e l’escursione notturna al “Croz dell’Altissimo”. “Due passi con l’orso” propone, invece, a Spormaggiore, di scoprire il territorio abitato dal plantigrado e le caratteristiche dell’animale, mentre l’uscita “I sentieri dell’orso” ha, come meta, un’altra area tradizionalmente abitata dall’orso: la Val Brenta. L’iniziativa “Invitati speciali” dà l’opportunità di usufruire di comodi collegamenti con bus navetta tra le valli più lontane del Parco e di effettuare, giunti sul posto, suggestive escursioni. Ogni mercoledì da Tione si può raggiungere, con il bus navetta del Parco, Tovel, tutti i venerdì partire da Breguzzo e Ponte Arche e arrivare a Spormaggiore, tutti i giovedì partire da Andalo e Molveno e giungere in Val Genova.
“Leggendo le stelle”, in collaborazione con il Museo civico di Rovereto, propone racconti e visioni sotto il cielo stellato a Malga Arnò, Cornisello, Malga Zeledria, Rifugio “La Montanara”, Malga Movlina, Malga Cengledino. Giornaliera è l’escursione lungo il percorso natura “Le sorgenti di Vallesinella”, mentre una novità è rappresentata dal nordic walking in Val Genova e in Val Meledrio. Dopo il debutto avvenuto nell’estate 2007 proseguono anche per quest’estate i “Percorsi alle miniere di quarzo” da Pinzolo alla Val d’Algone.

2 – Le tradizioni del Parco

Alle attività tradizionali di montagna è dedicato il capitolo “Le tradizioni del Parco” con escursioni, ogni mercoledì, attraverso i prati di Prada (“C’era una volta… la fienagione: Prada, la via delle slitte”), cornice del borgo di San Lorenzo in Banale, alla scoperta di antichi mestieri quali la fienagione. Al pomeriggio visita guidata alla Casa del Parco “C’era una volta”. L’area natura “Rio Bianco” a Stenico ospita, invece, “Scienza e tradizione delle piante officinali”, mentre i tradizionali appuntamenti “Sugli alpeggi della Rendena”, in collaborazione con l’Anare, si tengono, quest’anno, a Malga Plan, Malga Bandalors, Malga Fevri, Malga Caret/ Bedole, Malga San Giuliano, Malga Ritorto, Malga Zeledria. A Malga Tuena sono previsti i due appuntamenti della sezione “Sugli alpeggi di Tovel”.

3 – Mobilità sostenibile

Per una vacanza sempre più libera dall’auto e per accedere ai delicati ambienti di Val Genova, Val di Tovel, Vallesinella e, quest’anno, anche Ritorto,  tornano i servizi di mobilità sostenibile.In Val Genova, il progetto promosso sotto il titolo “Un’avventura speciale”,  prevede servizio di bus navetta tutti i giorni dal 28 giugno al 31 agosto e nei giorni 15 e 22 giugno e 7 settembre. Nello stesso periodo il bus navetta “Val Genova Express” condurrà i passeggeri da Strembo e da Madonna di Campiglio fino a Bedole (corse andata e ritorno). Novità di quest’anno sono le corse in trenino che saranno attivate venerdì 11 luglio e domenica 31 agosto, ogni ora tra Ponte Verde e Ponte Rosso e da e per Pinzolo. In Val di Tovel, “Un’occasione di scoperta” propone il servizio di bus navetta tutte le domeniche dall’8 giugno al 28 settembre e tutti i giorni dal 21 luglio al 31 agosto. Nello stesso periodo il bus navetta “Val di Tovel Express” porterà in Val di Tovel da Cles (corse andata e ritorno).A Vallesinella, “Una questione di…” prevede l’attivazione del bus navetta giornalmente dal 28 giugno al 31 agosto e nei giorni 15 e 22 giugno, 7, 14 e 21 settembre.A Ritorto, “Uno scenario d’incanto” propone il servizio navetta tra Patascoss e Ritorto dal 19 luglio al 24 agosto. Speciale bici – mobilità vacanzeNei mesi di luglio e agosto sono attivi bus navetta in Val Rendena (da Tione a Carisolo), alle Terme di Comano e sull’Altopiano della Paganella adibiti al trasporto bici.Il bici bus sarà disponibile dal 4 luglio al 7 settembre tutti i venerdì, sabato e domenica nel tratto da San Lorenzo in Banale a Pinzolo (c/o Funivie) e ritorno. Da Pinzolo collegamento con Ponte Verde in Val Genova, ma senza carrello bici.Il bici bus sarà inoltre attivato, tutti i venerdì dal 4 luglio al 5 settembre, nel tratto Dimaro (stazione Trento-Malè) – Pinzolo e ritorno.

4 – Speciale Tovel

Un programma speciale, dal 16 giugno all’8 settembre, propone, ogni giorno, una particolare attività a Tovel. Lunedì escursione sul tema della geologia lungo il sentiero delle Glare; martedì “Il mistero del lago rosso”, teatro scientifico all’aperto; mercoledì “I sentieri dell’orso”, escursione di mezza giornata lungo il percorso natura “Sentiero delle segherie”; giovedì escursione lungo l’itinerario sentiero del lago-Casa del Parco-Stazione limnologica sul tema “L’arrossamento del lago di Tovel”; venerdì escursione naturalistica lungo i percorsi natura “Sentiero del lago”, “Sentiero delle Glare” e “Sentiero delle segherie”; sabato nuovamente escursione lungo l’itinerario sentiero del lago-Casa del Parco-Stazione limnologica sul tema “L’arrossamento del lago di Tovel”; domenica nuovamente “Il mistero del lago rosso”, teatro scientifico all’aperto.Per chi arriva in bus navetta o a piedi l’attività è gratuita. Con la “ParcoCard” si potrà usufruire gratuitamente anche del parcheggio e del bus navetta.

5 – Parco Estate Junior

Variegato il mini-calendario dedicato ai bambini, con le proposte del geolaboratorio creativo in Val Genova, del gioco per i bambini tra i 6 e i 10 anni “Fate e folletti nel bosco incantato” a Breguzzo, Carisolo, Folgarida e Stenico, del “Parco avventura” in Val Genova e in Val di Tovel.

Share This