Tra le novità della mobilità estiva promossa dal Parco Naturale Adamello  sarà sperimentato, per la prima volta venerdì 11 luglio, “Un trenino di natura”, il trenino su gomma che collegherà Pinzolo a Ponte Maria in Val Genova. Il servizio funzionerà per tutta la giornata di venerdì. Due le corse in entrata che partiranno da Pinzolo (fermata bar Genzianella) alle 9.10 e alle 13.40 (con fermate successive a Pinzolo-Funivie, Carisolo, Ponte Verde, Ponte Rosso) e arriveranno a Ponte Maria alle 9.46 e alle 14.16; due le corse in uscita da Ponte Maria fino a Pinzolo con partenza alle 12 e alle 16.30 e arrivo, rispettivamente, alle 12.36 e alle 17.06. Sei saranno, invece, le corse in entrata (9.29, 10.30, 11.30, 13.59, 15.00 e 16.00) che collegheranno le due località di Ponte Verde e Ponte Maria e altrettante quelle in uscita (alle 10.00, 11.00, 12.00, 14.30, 15.30 e 16.30) tra Ponte Maria e Ponte Verde.

Il nuovo mezzo di “mobilità sostenibile” proporrà, nella giornata di venerdì, una nuova modalità per vivere e scoprire una delle più belle valli del Parco. “Un trenino di natura” tornerà in Val Genova domenica 31 agosto.

Il ticket per salire sul trenino è di 2 euro per l’andata e 2 euro per il ritorno.

Un analogo servizio, organizzato in collaborazione con il Comune di Pinzolo, sarà attivato gratuitamente, dal 19 luglio al 24 agosto, ogni venti minuti, per collegare Patascoss a Malga Ritorto nella località turistica di Madonna di Campiglio.

Il trenino trasporta fino a 40 persone.

Share This