Madonna di Campiglio – Dopo otto giorni di lavori a ritmo serrato, si è conclusa con grande successo l’8° Conferenza Internazionale dei Geoparchi Mondiali UNESCO, che si è tenuta all’8 al 14 settembre a Madonna di Campiglio, in Trentino, nel cuore del Parco Naturale Adamello-Brenta Geopark.

Meeting, sessioni scientifiche sul tema del turismo sostenibile, poster su nuovi progetti dei geoparchi, escursioni e diversi momenti sociali hanno tenuto impegnati gli 850 iscritti alla Conferenza provenienti da 64 nazioni e da tutti i 5 continenti. La rete dei Geoparchi mondiali UNESCO è stata fondata proprio con lo scopo di promuovere lo scambio di idee e la cooperazione fra parchi membri.

Attenzione al territorio, sviluppo sostenibile delle comunità locali che insistono sui Geoparchi, conservazione del patrimonio naturale e al tempo stesso accessibilità in maniera rispettosa sono stati i temi affrontati nell’intensa settimana di lavori, un grande successo in termini di presenze e di spessore degli interventi dei relatori internazionali.

L’elevato livello dei contributi scientifici, l’organizzazione impeccabile, senza alcuna sbavatura, affidata all’Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena e la grande accoglienza di Madonna di Campiglio hanno colpito i partecipanti tanto che lo stesso Nickolas Zouros, presidente della Global Geoparks Network ha definito la Conferenza di Campiglio “the best ever”.

E’ stato proprio il geoparco ospitante a vincere il Best Practice Award, ritirato dal Direttore Cristiano Trotter, per la capacità che l’Adamello Brenta ha avuto nel riuscire a coinvolgere 10.000 studenti nei propri progetti di educazione ambientale nel 2016.

Il secondo Best Practice Award è andato ex-aequo a Las Loras Unesco Global Geopark in Spagna e al Zigong Unesco Global Geopark in Cina.

Un riconoscimento importante per il Parco Naturale Adamello-Brenta, primo in Italia a ospitare una Conferenza Internazionale dei Geoparchi mondiali UNESCO.

L’appuntamento per la prossima UNESCO Global Geopark Conference è per il 2020 al Jeju Island Geopark in Corea del Sud.

Per ulteriori informazioni: www.campigliodolomiti.it/ggn2018

Share This