fbpx

Inaugurato nel 2015, il sentiero naturalistico sensoriale accessibile intitolato “Un sentiero per tutti” in località Nudole in Val di Daone,  è molto apprezzato.

Aromi, superfici, rumori, profumi, colori… a volte non sappiamo percepire tutte le sensazioni che la Natura ci offre! Proprio per abbattere questa barriera sensoriale è nato “Un sentiero per tutti”, un percorso ad anello in località Nudole, a Valdaone, che sa esaltare la semplicità dei suoi elementi naturali per donare emozioni a chi lo percorre.
“Un sentiero per tutti” si sviluppa per circa un chilometro senza alcun dislivello. I primi 300 metri corrispondono alla stradina sterrata che dalla strada principale porta fino alla Malga Nudole, anche quest’ultima armoniosamente recuperata di recente dal Comune, mentre la gran parte del percorso è costituita da un sentiero dotato di una pavimentazione rigida, rispettosa dell’ambiente, duratura nel tempo e soprattutto liscia e sicura. E’, inoltre, provvisto di particolari accorgimenti strutturali. Per esempio, è completamente delineato da tronchi che fungono da batti-bastone o da cordine sospese per far mantenere l’orientamento ai non vedenti, nelle aree di sosta sono stati collocati arredi adattati e le informazioni didattico-naturalistiche sulle bacheche sono state tradotte anche in braille oltreché in inglese.
Basandosi sulle peculiarità ambientali del luogo, lungo il sentiero sono state individuate alcune tappe che sanno catturare l’attenzione per insegnare a leggere l’ambiente anche attraverso l’uso dei sensi. Ciò permette di identificare alcune delle caratteristiche di maggiore rilievo ed immediatamente riconoscibili come il profumo delle erbe aromatiche, la ruvidità delle diverse cortecce, l’età degli alberi in base alle dimensioni di abbraccio del fusto, la forma delle foglie, l’umidità dei muschi, ma anche il fragore della sorgente, il silenzio del bosco, le mucche al pascolo, il refrigerio dell’acqua di scioglimento del ghiacciaio, il calpestio del tappeto erboso, la frescura dei massi granitici,…
Il percorso di Nudole, realizzato dal Parco grazie a finanziamenti del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale e del BIM del Chiese, mette in atto criteri e sperimentazioni progettuali nuovi in tema di accessibilità, diventando fruibile per qualunque visitatore, anche persone non vedenti, ipovedenti e disabili motori.

Share This