Seleziona una pagina

Proseguono le escursioni con accompagnatori straordinari di SuperPark. Ieri (giovedì 23) il regista Andrea Segre era in Val Algone e sabato Elena Goatelli, regista documentarista sarà in Val Genova.

Lunedì 27 luglio parte anche la rassegna di cinema al margine del bosco: 7 film del cinema solare itinerante da guardare seduti a terra con le cuffie per non disturbare la natura.

SuperPark – progetto promosso dal Parco Naturale Adamello Brenta, curato da Impact Hub Trentino e sostenuto dalla Provincia Autonoma di Trento e da tutte le Aziende per il turismo e Consorzi interessati – è partito a inizio mese con la sua ricca proposta: 14 escursioni con accompagnatori straordinari e 7 film al margine del bosco.

Chef, illustratori, scrittrici, sportivi, registi e registe, alpinisti e musicisti hanno attraversato e attraverseranno i sentieri dell’area protetta alla scoperta dei suoi angoli nascosti nelle vesti di originali accompagnatori.

Occasioni per attraversare il territorio e vederlo con occhi altrui, attraverso gli sguardi di professionisti in settori diversi.

Ieri (giovedì 23 luglio) il regista Andrea Segre tra malghe, pascoli, boschi e viste mozzafiato della Val Algone ha parlato di cinema e montagna e di cosa significa uscire da stereotipi di avventura e sfide.

Sabato potremo osservare la natura e riflettere sugli auspici naturali e vitali post pandemia in Val Genova con la regista Elena Goatelli.

E poi nelle prossime settimane l’esploratore Franco Michieli introdurrà alla lettura del paesaggio e dei riferimenti naturali che permettono di orientarsi grazie alla relazione con l’ambiente, senza bisogno di tecnologie. La giornalista “di montagna” Linda Cottino ci condurrà alla scoperta della selvaggia Val Gelada, tra suggestioni letterarie e visioni alpinistiche. E Marco Dalpane ci guiderà in un viaggio nel paesaggio sonoro tra ambiente naturale e presenza dell’uomo. E questo solo per citare gli appuntamenti più imminenti, che vanno prenotati.

 

La rassegna cinematografica di SuperPark che parte lunedì 27 luglio e dura due settimane –  per la prima volta in Italia promette di fondersi con la natura, senza disturbarla: le proiezioni saranno alimentate dalla luce del sole e saranno silenziose grazie all’uso delle cuffie, interamente ad impatto zero sull’ambiente e collocate nella natura, per un’esperienza immersiva, totalizzante.

I film si guardano seduti sul prato, su una coperta portata da casa.

Si parlerà del rapporto tra l’uomo e la natura, di montagna, di catastrofi ambientali e dell’impatto dell’uomo sul mondo che lo circonda, di alpinismo, boschi, riscaldamento globale e del futuro dell’uomo sulla Terra. Di seguito gli appuntamenti, tutti gratuiti ma con prenotazione obbligatoria su Eventbrite (cliccando direttamente sull’evento da qui).

LUNEDÌ 27 LUGLIO a MALGA NUDOLE in Val di Daone per un omaggio a David Lama, scomparso lo scorso anno, e al Cerro Torre con CERRO TORRE: È LA NATURA A DETTARE LE REGOLE di Thomas Dirnhofer.

La rassegna poi propone:

MERCOLEDÌ 29 LUGLIO presso la CHIESETTA DEGLI ALPINI in VAL BREGUZZO con IL SALE DELLA TERRA  di Wim Wenders, Juliano Ribeiro Salgado

VENERDÌ  31 LUGLIO a BOSCO ARTE STENICO con ANTROPOCENE: L’EPOCA UMANA  di Jennifer Baichwal, Nicholas De Pencier, Edward Burtynsky

DOMENICA 2 AGOSTO a MALGA RITORT a Madonna di Campiglio con INTO ETERNITY: UN FILM PER IL FUTURO di Michael Madsen

MARTEDÌ 4 AGOSTO in LOCALITA’ BERSAGLIO a Cles con ALBERI CHE CAMMINANO di Mattia Colombo

GIOVEDÌ 6 AGOSTO in località LA GNOCCA a Dimaro con CHASING ICE di Jeff Orlowski

SABATO 8 AGOSTO al LAGO DI ANDALO con IL CASTELLO NEL CIELO di Hayao Miyazaki.

Per la realizzazione del cinema solare itinerante si è coinvolta l’Organizzazione Umanitaria ONG Bambini nel Deserto ONLUS, che dal 2016 porta il progetto “Cinema Du Desert” in giro per il mondo.

—–

Il progetto è promosso da numerosi partner: in primis il Parco Naturale Adamello-Brenta con il sostegno economico della Provincia Autonoma di Trento, organizzato da Impact Hub Trentino in collaborazione con Trento Film Festival, Trentino Film Commission, Alpes e le sette Aziende per il Turismo del territorio che credono nell’interesse turistico e culturale della proposta, in particolare: Apt Madonna di Campiglio – Pinzolo – Val Rendena, Apt Dolomiti Paganella, Consorzio Turistico Giudicarie Centrali, Consorzio Turistico Valle del Chiese, Consorzio Dimaro Folgarida Vacanze, Apt Val di Non, Apt Dolomiti di Brenta – Terme di Comano.

Share This