Seleziona una pagina

Il Parco Naturale Adamello Brenta ha recentemente allestito un nuovo Centro Visite dedicato alla straordinaria ricchezza faunistica che abita l’area protetta, presso il comune di Valdaone in località Pracul.

Questa Casa rappresenta uno dei sette centri tematici del nostro territorio ed è specificatamente dedicata agli animali dell’area protetta: cervi e caprioli, camosci e stambecchi, ma anche marmotte e pernici bianche, rapaci quali l’aquila reale ed il raro gipeto. L’allestimento, ospitato per anni a Villa de Biasi, è stato aggiornato e trasferito presso la struttura in Val di Daone e rappresenta un importante punto di riferimento al servizio di tutti i visitatori che frequentano il Parco Naturale Adamello Brenta.

E’ in programma per giovedì 5 agosto alle ore 11.00 in località Pracul (Val di Daone) un momento istituzionale di inaugurazione del nuovo Centro.

Interverranno:
Ketty Pellizzari, Sindaco del Comune di Valdaone
Walter Ferrazza, presidente del Parco Naturale Adamello Brenta
Tullio Serafini, presidente Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio
Romano Stanchina, dirigente del Servizio Aree Protette Sviluppo Sostenibile della PAT
Roberto Failoni, assessore all’artigianato, commercio, promozione, sport e turismo della PAT
Mario Tonina, assessore all’urbanistica, ambiente e cooperazione, con funzioni di Vicepresidente della PAT

I Centri visita sono una vetrina sul Parco e propongono un percorso affascinante nel mondo della natura, nella storia del territorio e delle genti che lo abitano, attraverso moderne tecnologie interattive e coinvolgenti, che catturano l’attenzione di chi li guarda con moderni pannelli espositivi, filmati, ricostruzioni realistiche, attività interattive, diorami, animali naturalizzati, libri e giochi multimediali.

Scarica qui l’invito.