fbpx
Seleziona una pagina

Link alla CARTELLA STAMPA che contiene materiale per giornalisti compreso il volantino con tutti i dettagli.

https://drive.google.com/drive/folders/1HVYvENgvlJ6OimSLZeHa1VhHaDSYPTuB?usp=sharing

SuperPark è un’iniziativa che si sdoppia! Quattordici personaggi d’eccezione – chef, illustratori, scrittrici, sportivi, registi e registe, alpinisti e musicisti – attraverseranno i sentieri dell’area protetta alla scoperta dei suoi angoli nascosti nelle vesti di originali accompagnatori. Le rocce, le piante, i prati, i sassi, i torrenti saranno la scenografia dei loro racconti.

Il bosco di sera sarà la cornice di una rassegna di nove film che promette di fondersi e intrecciarsi con la natura, senza disturbarla: le proiezioni saranno alimentate dalla luce del sole immagazzinata durante il giorno e saranno silenziose grazie all’uso delle cuffie.

Il progetto che attraverserà tutta l’estate è promosso dal Parco Naturale Adamello Brenta, curato da Impact Hub Trentino, sostenuto dalla Provincia Autonoma di Trento e da tutte le Aziende per il turismo e Consorzi interessati dalla presenza del Parco.

Il progetto nasce quest’anno ed è volto a valorizzare le bellezze naturali espresse dal territorio, lungo sentieri e boschi per vivere in modo inedito il Parco, i suoi beni naturali, ed esaltare la natura in modo innovativo.

“Da sempre – commenta il presidente del Parco, Joseph Masè – al Parco siamo convinti che la migliore forma di tutela sia la conoscenza. Anche i momenti di incontro con i fruitori, apparentemente di svago, possono in realtà rappresentare importanti occasioni per contribuire alla diffusione di una coscienza ambientale collettiva. Ed è in quest’ottica che le proposte di Impact Hub Trentino hanno subito colto il favore del Parco. I temi trattati sono in piena sintonia con la nostra mission, ma per la prima volta vengono comunicati con formule innovative che, sono certo, colpiranno i nostri ospiti che avranno l’occasione, attraverso accompagnatori straordinari, di osservare la natura da un’ottica diversa da quella tradizionale e di vivere il bosco nell’inedita veste di cinema sotto le stelle.”.

Saranno 14 gli appuntamenti delle “Escursioni con accompagnatori straordinari”  – un paio a settimana dal 4 luglio al 29 agosto – ed attraverseranno tutte le aree del Parco tra le Dolomiti e l’Adamello: Altopiano della Paganella, Terme di Comano, Giudicarie Centrali, Valle del Chiese, Val Rendena, Val di Sole e Val di Non.

Occasioni per attraversare il territorio e vederlo con occhi altrui, attraverso gli sguardi di professionisti in settori diversi. Punti di vista differenti che possono aprire nuovi orizzonti nel segno dell’ibridazione di storie, professioni e linguaggi. Tratto caratteristico degli eventi che Impact Hub organizza sul territorio.

Si indagherà la montagna, la natura e l’ambiente nei suoi differenti aspetti, anche grazie alla collaborazione con il Trento Film Festival.

“Storie di baci e altri mal di pancia” sarà il tema di esordio con il poeta e libraio Alessandro Barbaglia. L’autrice e curatrice Roberta  Bonazza ci guiderà in una camminata dentro la montagna con lo sguardo aperto e l’immaginazione pronta allo stupore. Lo chef stellato Alfio Ghezzi invece sarà accompagnatore in un’esplorazione della natura attraverso il gusto. Un’escursione alla scoperta dei suoni della natura sarà quella con il sound artist Federico Ortica. Il regista Andrea Segre invece sarà guida tra malghe, pascoli, boschi e viste mozzafiato.

Osservare la natura e riflettere sugli auspici naturali e vitali post pandemia sarà l’obiettivo della regista Elena Goatelli. L’esploratore Franco Michieli introdurrà alla lettura del paesaggio e dei riferimenti naturali che permettono di orientarsi grazie alla relazione con l’ambiente, senza bisogno di tecnologie.

Con la giornalista “di montagna” Linda Cottino andremo alla scoperta della selvaggia Val Gelada, tra suggestioni letterarie e visioni alpinistiche.

Un viaggio nel paesaggio sonoro tra ambiente naturale e presenza dell’uomo sarà quello con il musicista Marco Dalpane.  Ripercorreremo il viaggio avventura dal Trentino fino in Cina a cavallo di una e-bike con Yanez Borella. Cercheremo di catturare emozioni in compagnia del fotografo Fabio Pasini. L’errare si farà modello di vita e camminare diventa un atto creativo in compagnia di Simone Sbarbati. Guidati dalle parole dello scrittore Davide Sapienza percorreremo un cammino geopoetico. Impareremo a lasciare inciampare lo sguardo e a camminar disegnando con l’illustratore Alessandro Bonaccorsi.

Le escursioni mattutine (con partenza alle 9 e rientro verso le 13) vedranno sempre la presenza delle guide del Parco che potranno raccontare natura e paesaggio. Si chiederà ai partecipanti di uscire dalle logiche di una passeggiata in montagna e di aprirsi a visioni e conoscenze nuove.

È necessario riservare il posto con la prenotazione presso le Apt di riferimento. Il costo è di 10 euro a persona.

La rassegna cinematografica di SuperPark – che prevede 9 proiezioni dal 10 luglio all’8 agosto –  per la prima volta in Italia promette di fondersi con la natura, senza disturbarla: le proiezioni saranno alimentate dalla luce del sole e saranno silenziose grazie all’uso delle cuffie, interamente ad impatto zero sull’ambiente e collocate nella natura, per un’esperienza immersiva, totalizzante.

Si parlerà del rapporto tra l’uomo e la natura, di montagna, di catastrofi ambientali e dell’impatto dell’uomo sul mondo che lo circonda, di alpinismo, boschi, riscaldamento globale e del futuro dell’uomo sulla Terra.

Mai come in questo momento ci sembrava opportuno un invito alla riflessione su quello che sta accadendo intorno a noi, da contesti vicini e lontani.

Si parte con due film in anteprima sulla spiaggia di Molveno, proiettate in occasione di MOLVIUS, storie riflesse in un lago l’evento che si svolge a Molveno dal 9 al 12 luglio e ha come protagonista il mostro del lago: NAUSICAÄ NELLA VALLE DEL VENTO  di Hayao Miyazaki e LA PRINCIPESSA E L’AQUILA di Otto Bell.

Dal 27 luglio, per due settimane poi ci saranno i 7 film del “Cinema al margine del bosco”, che si guarda seduti sul prato, seduti su una coperta portata da casa.

LUNEDÌ 27 LUGLIO nella VALLE DEL CHIESE  La serata inaugurale sarà un omaggio a David Lama, scomparso lo scorso anno, e al Cerro Torre una delle montagne più emblematiche dell’alpinismo, in compagnia di Ermanno Salvaterra e Francesco Salvaterra alpinisti delle Dolomiti di Brenta che, come il conterraneo Cesare Maestri, in epoche diverse, sono stati affascinati dalle asperità del celeberrimo granito patagonico.

Nella serata d’apertura sarà proiettato CERRO TORRE: È LA NATURA A DETTARE LE REGOLE di Thomas Dirnhofer.

La rassegna poi propone:

MERCOLEDÌ 29 LUGLIO in VAL BREGUZZO IL SALE DELLA TERRA  di Wim Wenders, Juliano Ribeiro Salgado

VENERDÌ  31 LUGLIO a STENICO ANTROPOCENE: L’EPOCA UMANA  di Jennifer Baichwal, Nicholas De Pencier, Edward Burtynsky

DOMENICA 2 AGOSTO  in VAL RENDENA INTO ETERNITY: UN FILM PER IL FUTURO di Michael Madsen

MARTEDÌ 4 AGOSTO in VAL DI NON ALBERI CHE CAMMINANO di Mattia Colombo

GIOVEDÌ 6 AGOSTO in VAL DI SOLE CHASING ICE  di Jeff Orlowski

SABATO 8  AGOSTO sull’ALTOPIANO DELLA PAGANELLA IL CASTELLO NEL CIELO di Hayao Miyazaki.

Per la realizzazione del cinema solare itinerante si è coinvolta l’Organizzazione Umanitaria ONG Bambini nel Deserto ONLUS, che dal 2016 porta il progetto “Cinema Du Desert” in giro per il mondo.

Il progetto è promosso da numerosi partner: in primis il Parco Naturale Adamello-Brenta con il sostegno economico della Provincia Autonoma di Trento, organizzato da Impact Hub Trentino in collaborazione con Trento Film Festival, Trentino Film Commission, Alpes e le sette Aziende per il Turismo del territorio che credono nell’interesse turistico e culturale della proposta, in particolare: Apt Madonna di Campiglio – Pinzolo – Val Rendena, Apt Dolomiti Paganella, Consorzio Turistico Giudicarie Centrali, Consorzio Turistico Valle del Chiese, Consorzio Dimaro Folgarida Vacanze, Apt Val di Non, Apt Dolomiti di Brenta – Terme di Comano.

 

Share This