Consigli e Regole

La visita al Parco sarà un’occasione di scoperta. Una esperienza unica, e per renderla tale Ti proponiamo alcuni consigli da seguire:

  • Riscopri l’emozione di emozionarti.
  • Ascolta il silenzio, il vento, i suoni della natura.
  • Vivi i segreti del Parco dall’alba al tramonto.
  • Raccogli immagini invece che frammenti di natura.
  • Cerca i segni dell’uomo, rispettando la cultura locale.
  • Lascia a casa l’automobile, usando i piedi, la bicicletta o le navette del Parco.
  • Prendi le cose con calma, seguendo i ritmi della natura.
  • Riporta a casa i Tuoi rifiuti e, se capita, raccoglierne almeno uno lasciato dagli altri. Per godere il Parco sempre pulito.
  • Scopri la natura, con l’aiuto degli esperti del Parco.
  • Indossa un abbigliamento da Parco.

Il Parco Ti invita, durante la visita, a seguire inoltre le regole che, pur essendo semplici principi di buona educazione e buon senso, vengono fatte rispettare dai forestali, anche applicando le sanzioni previste dalla L.P. 18/88

  • Rispetta i fiori e le piante: i loro colori ed i loro profumi sono lì anche per chi passerà dopo di te.
  • Quando avvisti degli animali, tieniti a distanza: rischi di spaventarli. Hanno paura anche dei cani che, per questo, è necessario tenere sempre sotto controllo.
  • Anche gli anfibi, i rettili e gli invertebrati (insetti, molluschi ecc.) sono fondamentali nell’equilibrio della natura e meritano il Tuo rispetto.
  • Il peggior nemico dei boschi è il fuoco. Se vuoi accenderne uno, usa i punti fuoco predisposti dal Parco.
  • Nel rispetto dei fiori, degli animali e degli escursionisti a piedi, usa la bicicletta solo sulle strade. Sui sentieri, spingila.
  • Minerali e fossili vanno lasciati dove sono. Sono lì da milioni di anni (anche grazie al rispetto di chi ti ha preceduto).
  • Smorza i toni e accendi i tuoi sensi. Il Parco è tutt’altra musica.
  • Per non turbare il magico equilibrio del Parco, non è possibile campeggiare.
  • Quasi ovunque si possono raccogliere i funghi, ma serve un permesso, che viene rilasciato dai Comuni.
  • Se ti capita di trovare qualche residuato bellico, non raccoglierlo; è vietato e potrebbe essere anche pericoloso. Piuttosto segnala il ritrovamento al Parco.

Grazie per la collaborazione e buona permanenza.

Share This