Il Parco Naturale

Brenta da Lago Ritort foto Thomas Martini

Le Dolomiti di Brenta da Lago Ritort – foto Thomas Martini

Il Parco Naturale Adamello Brenta è la più vasta area protetta del Trentino e una delle più vaste delle Alpi. Situato nel Trentino occidentale, con i suoi 620,51 kmq comprende i gruppi montuosi dell’Adamello e del Brenta, separati dalla Val Rendena e compresi tra le valli di Non, di Sole e Giudicarie. Posto tra i 477 e i 3558 m di altitudine è interessato dalla presenza di molti laghi e dal ghiacciaio dell’Adamello, uno dei più estesi d’Europa.

All’impareggiabile patrimonio paesaggistico corrisponde un’eccezionale ricchezza di elementi naturalistici, primi tra tutti quelli della flora e della fauna selvatica, con la presenza dell’orso bruno.

Il Parco annovera tra le proprie peculiarità anche l’inestimabile capitale di civiltà formato dal paesaggio umano e da tutte le testimonianze storiche e artistiche tramandate dalle generazioni passate, un’eredità culturale preziosa.

E’ dei primi del ‘900 il primo vagito del Parco quando accorate voci di naturalisti autorevoli e uomini di cultura si sono levate per invocare la nascita di un Parco dell’Adamello-Brenta. Nascita avvenuta di fatto nel 1967 quando la Provincia Autonoma di Trento, nel proprio Piano Urbanistico, istituì i due Parchi provinciali, Adamello Brenta e Paneveggio Pale di San Martino.

Share This