Corsi Teorico Pratici

Considerata l’esperienza acquisita nell’ambito dei progetti di conservazione faunistica realizzati, nonché il positivo esito delle iniziative di formazione condotte negli ultimi anni, il Parco propone due corsi di approfondimento, che si aggiungono all’ormai consolidato “corso base”:

  • corso teorico-pratico in Tecniche di radiotracking della fauna alpina
  • corso teorico-pratico in Tecniche di monitoraggio della fauna alpina

I corsi vengono realizzati dal Gruppo di Ricerca e Conservazione dell’Orso Bruno

Corso teorico-pratico in “Tecniche di radiotracking della fauna alpina”

monitoraggio radiotelemetrico effettuato da un guardaparco (Mic.Zeni)

Monitoraggio radiotelemetrico effettuato da un guardaparco (Mic. Zeni)

Il corso nasce dalle esperienze di radiotracking maturate nell’ambito dei progetti di conservazione promossi dal Parco. Specie che pongono problematiche di monitoraggio radiotelemetrico molto diverse tra loro (orso, ermellino, ungulati, etc.) hanno permesso di sperimentare materiali e metodologie utili per massimizzare i benefici derivanti dalla localizzazione a distanza degli animali.

L’attivazione del corso è stata inoltre incoraggiata dai progetti faunistici condotti dal Parco, che si propongono di monitorare tramite radiotelemetria svariate specie di ungulati.

Il corso si configura come un approfondimento rivolto ad appassionati, studenti e laureati, con particolare riferimento a chiunque, in ambito professionale o volontaristico, abbia l’esigenza di mettere in pratica o approfondire le tecniche e metodologie di monitoraggio radiotelemetrico.

Nel dettaglio, il corso prevede:

  • lezioni teoriche su scopi, metodologie e applicazioni pratiche del radiotracking nei progetti faunistici del Parco
  • esercitazioni pratiche di radiotracking in ambiente alpino con diversi tipi di strumentazione
  • lezioni teoriche e pratiche di cartografia
  • cenni sull’archiviazione ed utilizzo dei dati ottenuti mediante radiotracking

Corso teorico-pratico in “Tecniche di monitoraggio della fauna alpina”

guardaparco che raccoglie fatte di orso (E.Dorigatti)

Guardaparco che raccoglie fatte di orso (E.Dorigatti)

L’attivazione del corso deriva dalla volontà di trasmettere l’esperienza acquisita dal Parco durante la pluriennale attività di monitoraggio faunistico, maturata nell’ambito dei progetti di conservazione realizzati. Da alcuni anni il Parco ha inoltre impostato un monitoraggio di base su 68 specie di vertebrati (più una specie di invertebrati) con lo scopo di valutare la diversificazione della zoocenosi nelle diverse zone dell’area protetta.

Il corso si configura come un approfondimento rivolto ad appassionati, studenti e laureati, con particolare riferimento a chiunque abbia l’esigenza di mettere in pratica tecniche e metodologie di monitoraggio in campo faunistico o sia in ogni caso interessato ad approfondire le tematiche in oggetto.

Nel dettaglio, il corso prevede:

  • lezioni teoriche su scopi e metodi di monitoraggio della fauna alpina attuate dal Parco nell’ambito dei progetti di conservazione
  • esercitazioni pratiche di monitoraggio in ambiente alpino, con particolare riferimento a ungulati e carnivori
  • lezioni pratiche sul riconoscimento delle tracce della fauna vertebrata e sull’allestimento di collezioni di riferimento
  • lezioni teoriche ed esercitazioni pratiche di cartografia
  • cenni sull’archiviazione ed utilizzo dei dati ottenuti mediante monitoraggi

Al termine dei corsi, viene rilasciato un attestato di partecipazione. Per gli studenti universitari, è possibile richiedere Crediti Formativi Universitari.

Info sui corsi e sulla programmazione 2009: scuola.faunistica@pnab.it

Share This