Seleziona una pagina

classi 4°-5° scuole primarie e classi 1°-2°-3° scuole secondarie di primo grado.

A chi è destinato il progetto
Classi 4°-5° scuole primarie e classi 1°-2°-3° scuole secondarie di primo grado.

Breve descrizione
Attraverso i segni indelebili lasciati sul territorio dai processi naturali e antropici, comprenderemo quanto siano delicati gli equilibri dell’ecosistema sotto vari aspetti: partendo dalle principali conseguenze dei cambiamenti climatici che possiamo toccare con mano all’interno dell’Adamello Brenta Geopark come il ritiro dei ghiacciai, la perdita di habitat e l’aumento dei pericoli naturali fino all’interazione dell’uomo, con turismo e sfruttamento idroelettrico. Nei dintorni del Rifugio Segantini, in un territorio d’alta quota dove per secoli tutto è rimasto inesplorato, scopriremo anche come la prima conquista della Presanella e delle cime della zona abbiano influenzato il mondo dell’alpinismo moderno, andando a conoscere le buone pratiche dell’andare in montagna e i segreti e i sacrifici della vita nei rifugi.

Periodo di svolgimento
Entro metà ottobre (compatibilmente con le condizioni meteo).

Programma in sintesi
Dopo essere arrivati al parcheggio in località Malga Vallina d’Amola, si procede seguendo il sentiero “Mattasoglio”, lungo il quale verranno affrontate le tematiche ambientali relative a questo luogo. Terminato il pranzo al sacco, si raggiungerà il rifugio Segantini nel primo pomeriggio. Dopo la sistemazione nelle camere, gli studenti saranno impegnati in attività volte a far conoscere il territorio del Parco e, nel tardo pomeriggio, potranno confrontarsi con il gestore del rifugio sulla vita in quota e sulla gestione di un rifugio; mentre la sera, dopo cena, ascolteranno i racconti tratti dai diari dei pionieri che per primi salirono le cime più alte. Il mattino seguente, si raggiungerà la bocchetta dell’Om dalla quale si scenderà al Lago Nero con varie tappe dedicate agli aspetti ambientali. Proseguendo, si arriverà al rifugio Cornisello per la pausa pranzo e nel pomeriggio si concluderanno le attività dei due giorni attraverso un’escursione ai laghi di Cornisello.
NOTA: il programma potrà subire delle modifiche per adattarsi alle condizioni meteo e/o del gruppo.

surgiva