Il Lago Mandrone, di origine glaciale, è situato a quota 2.409 m in una piana sottostante il Rifugio “Mandrone – Città di Trento”. Di fronte, verso sud-ovest , ammiriamo le vedrette del Mandrone e delle Lobbie.

Il Lago Mandrone si trova a monte della Val di Genova. Questa è una delle più famose valli del Trentino, contornata dalle vette più alte del Gruppo dell’Adamello.

Le sponde del lago, dolcemente degradanti, sono in parte sassose e in parte terrose. Ideali per una sosta che ci permette di ammirare la bellezza dei ghiacciai che ci circondano. Qua e là spuntano chiazze di Erioforo, pianta erbacea con piccoli fiori che dopo la fioritura formano una specie di fiocco bianco o pennacchio. Questi donano al paesaggio un’inconfondibile nota gentile nell’asprezza delle rocce circostanti.

Le acque del lago Mandrone sono trasparenti e limpide con una profondità di circa 7 m. Nei pressi l’occhio esperto noterà alcune pozze glaciali di medie e piccole dimensioni.

Share This