Il Lago Pozzoni è un piccolo bacino a oltre 2800 m di quota in un pianoro occupato in passato da una lingua glaciale del ghiacciaio di Lares. Fino ad alcuni decenni fa si potevano osservare alcune pozze frammiste al ghiaccio residuo, oggi del tutto scomparso.

Il lago dei Pozzoni si è formato recentemente grazie al progressivo ritiro del ghiacciaio di Lares. Si trova ai piedi di Cima Pozzoni (2915 m) tra massi ciclopici di tonalite. Il toponimo Pozzoni indica la presenza di numerose conche legate all’attività glaciale ora occupate da acqua o zone acquitrinose.

La recente deglacializzazione di tutta l’area lo rendono di difficile accessibilità. Tuttavia il suo aspetto quasi lunare, con le acque circondate da rocce e massi, è molto suggestivo. Le sue acque non sono molto trasparenti ma leggermente lattescenti per la presenza di limo di origine glaciale. Vista la modesta profondità si notano diverse rocce affioranti.

(da Cantonati et al., Guida dei laghi del Parco, in stampa)
Share This