In alta Val Nardis esposti nelle quattro diverse direzioni, sul versante dell’area protetta della Cima Presanella, si trovano i ghiacciai montani Nardis Ovest (1,18 km2) e Monte Nero (0,08 km2) e i glacionevati Nardis Ovest I (0,03 km2), Ovest II (0,02 km2), Est (0,09 km2), Cima 4 Cantoni Nord-Ovest (0,02 km2).

Il ghiacciaio Nardis – Monte Nero si trova nel gruppo montuoso della Presanella. Si tratta in realtà di più ghiacciai prossimi alla montagna più alta di tutto il Parco, la Cima Presanella (3558 m) e alla sua dorsale. Quest’ultima traccia il suo confine settentrionale con la Torre Scarazon, Monte Gabbiolo, Cima Vermiglio, Cima d’Amola e Cima Vedretta Nera. Il ghiacciaio Nardis – Monte Nero, come i ghiacciai dell’Adamello, subiscono le irrimediabili conseguenze del riscaldamento globale e sono in progressiva evoluzione e continuo ridimensionamento.

I ghiacciai della Presanella sono in numero inferiore e di minori dimensioni rispetto a quelli del vicino Adamello, a causa della diversa conformazione del rilievo.

Il ghiacciaio occidentale di Nardis è uno dei 61 geositi dell’Adamello Brenta UNESCO Global Geopark.

Nuovo Catasto dei Ghiacciai Italiani (2015). Rilevamenti del 2011
Share This