La Comunità della Valle di Sole, ente pubblico locale a struttura associata ai sensi dell’art. 14, comma 2 della legge provinciale 16 giugno 2006, n. 3, è costituita dai Comuni di Caldes, Cavizzana, Commezzadura, Croviana, Dimaro/Folgarida, Malé, Mezzana, Ossana, Peio, Pellizzano, Rabbi, Terzolas e Vermiglio.

La Valle di Sole, con le convalli di Peio e Rabbi, rappresenta un territorio geograficamente omogeneo della regione alpina del Trentino, occupando la parte superiore del bacino del fiume Noce, coronata e quasi protetta dai gruppi montuosi dell’Adamello – Presanella, dell’Ortles – Cevedale e del Brenta, e distendendosi lungo l’asse est – ovest, avendo il sole come punto di riferimento costante e vivificante.

I passi alpini e i varchi aperti nelle montagne hanno permesso nei millenni passaggi e scambi di persone, materie, tecnologie, forme artistiche e valori, trasformando la marginalità geografica in una opportunità di dialogo fra culture diverse. La precoce cristianizzazione della valle ha impresso nel carattere degli abitanti i segni della socialità fraterna e ha marcato l’ambiente con i campanili delle chiese, delle cappelle e dei segni del sacro.

Un popolo piccolo, “amico del lavoro, uso alla fatica, risparmiatore, sveglio e furbo, attaccato alla sua terra, affezionato alla famiglia, rispettoso della proprietà, frugale, pulito e sobrio, capace di imprenditorialità, orgoglioso delle sue capacità di uomo che sa trasformare la natura senza violentarla” (Silvestri, 1879) ha saputo mantenere nei secoli le sue caratteristiche peculiari, senza abdicare ai principi fondamentali della sua storia e senza chiudersi in gretti egoismi e solitari percorsi di autarchia.

Per ottocento anni fedeli sudditi del principato vescovile di Trento, i Solandri hanno sempre difeso ad oltranza la loro attitudine all’autonomia operativa, alla libera ed innovativa interpretazione delle modalità migliori di gestione del loro territorio, alla salvaguardia dei vasti beni comuni, alla tutela intelligente dell’ambiente. Essi si sono segnalati per aver dato ad altri territori e stati, anche lontani, attraverso il fenomeno dell’emigrazione, validi apporti di innovazione, di sviluppo tecnologico, di imprenditorialità e di umanità.

La compattezza geografica della valle, la diffusa consuetudine di stili di vita coerenti con le esigenze di un territorio aspro e forte, un comune sentire di aperta e solidale socialità, la percezione di una identità di base sottesa alle singole comunità di villaggio, hanno acconsentito il maturare nei secoli di forme condivise di autogoverno e di intesa istituzionale, per la gestione di beni, la produzione di servizi e lo sviluppo di economie.

Da sempre la Valle di Sole ha saputo interpretare dimensioni amministrative ed istituzionali comuni ed unitarie, manifestando una identità consapevole e decisamente caratterizzata, pur se aperta e dialogante.

La Comunità si riappropria e reinterpreta oggi, secondo le moderne esigenze della efficacia, della efficienza, della qualità della vita, del recupero dei valori tradizionali e della socialità imprenditoriale e cooperativistica, storie e forme di collaborazione antica, praticate nei tempi passati, riconosciute dal senso civico della popolazione, manifestate attraverso i risultati di sviluppo e di progresso economico e civile ottenuti.

Pagina a cura dell’Amministrazione

Tel +390463901029


Fax 390463901985


Mail segreteria@comunitavalledisole.tn.it


PEC segreteria@pec.comunitavalledisole.tn.it


Siti WEB


http://www.comunitavalledisole.tn.it


Indirizzo


Via IV novembre 4 38027 MALE'

Share This