fbpx

Grande nicchia naturale in roccia scolpita su una parete verticale all’interno della quale è ubicato un edificio fortificato del XII secolo.

Castel Corona è una fortificazione medievale eretta sfruttando un ampio anfratto naturale (in dialetto definito corona). Questo castello è posto in corrispondenza di una cengia rocciosa nella Formazione di Zu (Triassico superiore). Attualmente sono visibili solo i ruderi dell’antica struttura difensiva. La caverna in cui è stato costruito il manufatto si è formata in concomitanza di un livello roccioso più erodibile della parete del Dosso Corona. I ruderi di Castel Corona sono rappresentati da una  muraglia di pietre alta una ventina di metri per trenta di lunghezza. Probabile riparo già in epoca preistorica (Età del Bronzo), trova le prime certe citazioni a partire dal XIII secolo.

Raggiungibile da Cunevo, lungo la strada per malga d’Arza, fino ai parcheggi posti nelle vicinanze del sito. Il tempo di raggiungimento a piedi è di circa 30 minuti.

Share This