fbpx

E’ fissato al 30 novembre 2014 il termine ultimo per presentare le nuove domande di assegnazione del marchio “Qualità Parco” alle strutture ricettive (alberghi, garnì, strutture tipiche e campeggi). Il marchio è rivolto alle strutture che intendono proporre una vacanza di qualità in sintonia con la natura e condividere con il Parco Naturale Adamello Brenta un metodo di gestione aziendale attento all’ambiente.  

Attualmente sono 39 le aziende aderenti al progetto “Qualità Parco” di cui 26 alberghi, 4 garnì, 5 strutture tipiche e 4 campeggi.

Con la presentazione delle domande, le aziende del settore turistico-ricettivo inizieranno un percorso per adeguarsi agli standard ambientali previsti dal protocollo. Sarà poi un ente indipendente, il Det Norske Veritas Italia, che verificherà se le aziende si impegnano effettivamente a prevenire l’inquinamento e ad abbattere i propri impatti ambientali. Una delle richieste più significative del progetto è quella di sviluppare un programma di continuo miglioramento dei servizi e della propria gestione ambientale.

I requisiti e la modulistica necessari alla presentazione delle domande sono disponibili sul sito del Parco all’indirizzo: www.pnab.it/cosa_facciamo/qualita_parco/modulistica.html. Per informazioni e chiarimenti ci si può rivolgere alla responsabile del progetto, ing. Valentina Cunaccia (tel. 0465 806636). 

Alberghi, garnì, campeggi e strutture tipiche che aderiscono al progetto “Qualità Parco” collaborano con il Parco Naturale Adamello Brenta alla diffusione di una nuova cultura di qualità, rispetto e salvaguardia di un territorio tanto straordinario quanto delicato.

Share This