Seleziona una pagina

I Martedì del Parco – conversazioni sulla Natura

Sono ripartiti lo scorso martedì 2 marzo I Martedì del Parco”, il ciclo di serate con scadenza mensile proposte dal Parco Naturale Adamello Brenta.
La rassegna, alla sua seconda edizione dopo quella del 2019, è realizzata in collaborazione con molteplici enti e si concretizza nella proposta di “conversazioni sulla Natura” un nutrito programma di serate tematiche sulla sostenibilità, biodiversità e buone pratiche del nostro territorio (e non solo).

Si tratta di 10 appuntamenti, ogni primo martedì del mese, da marzo a dicembre 2021 ad ore 20.30 e che per ora, e almeno fino a quando la situazione pandemica da covid-19 lo imporrà, si terranno da remoto con la piattaforma digitale zoom e in diretta Facebook sulla pagina ufficiale del Parco @pnabgeopark

Ecco il calendario completo delle serate!

Martedì 2 marzo – Montagna e turismo, nuove opportunità

L’attuale situazione di emergenza sanitaria ci impone di ripensare le strategie turistiche che ci hanno guidato fino ad ora. Dialogheremo con:
Enrico Camanni: noto scrittore, giornalista, alpinista
Lorenzo Delladio: CEO & presidente de La Sportiva
Bruno Felicetti: direttore generale delle Funivie Madonna di Campiglio
Moderatore: Paolo Grigolli Direttore della scuola di management del turismo Tsm-trentino school of management

 

Martedì 6 aprile – Passione speleo: alla ricerca dell’acqua nascosta

Ospiti:
ENZO MARCON Presidente della Commissione Speleologica della SAT
Servizio Geologico della Provincia Autonoma di Trento che presenterà alcune ricerche svolte sulle sorgenti carsiche all’interno del territorio del Parco.
SEBASTIANO MORANDI, Associazione Speleologica Grotte Gruppo di Brenta
Modera la serata: VAJOLET MASE’ geologa del Parco Naturale Adamello Brenta
Dove: su Zoom al questo link https://zoom.us/j/93969806239  e sulla nostra pagina Facebook ufficiale @pnabgeopark

 

Martedì 4 maggio – Api: perché non possiamo farne a meno?

La serata sarà dedicata all’importanza delle api e alla loro funzione strategica per la conservazione della flora, per il miglioramento ed il mantenimento della biodiversità oltre che efficaci agenti impollinatori in agricoltura.

Saranno presenti:
PAOLO FONTANA ricercatore presso il Centro Trasferimento Tecnologico della Fondazione Edmund Mach;
ANDREA ROSANO PAOLO BENEDETTI di Melixa s.r.l. di Trento, nuova impresa supportata fin dai suoi primi passi dall’acceleratore d’impresa Industrio Ventures, dalla Fondazione Edmund Mach e dall’Unione Europea con il bando FESR sullo sviluppo regionale, tramite Trentino Sviluppo e la Provincia Autonoma di Trento, che ha ideato e reso disponibile sul mercato un innovativo sistema di monitoraggio per l’apicoltura.
GIUSEPPE CORRADINI, assessore ai grandi eventi, cantieri comunali e polizia municipale del Comune di Pinzolo.
Modera la serata il giornalista MARCO PONTONI
Dove: su Zoom al seguente link https://zoom.us/j/93379368628 e in diretta Facebook sulla nostra pagina ufficiale @pnabgeopark

 

 

Martedì 1 giugno – Allevamento più sostenibile: Inversion-e di rotta

In collaborazione con l’Ecomuseo della Judicaria verrà presentato il progetto Inversion: innovazioni agroecologiche per la resilienza e la sostenibilità della zootecnia di montagna.
Sarà presente Giorgia Robbiati, ideatrice e coordinatrice del progetto che presenterà il percorso di tre anni di progetto: le motivazioni che lo hanno fatto nascere, i protagonisti, gli obiettivi, l’approccio e le innovazioni applicate, i risultati. Interverrà anche Francesca Pisseri – Medica veterinaria consulente nel progetto. Inoltre ci saranno le testimonianze di alcune aziende coinvolte.

 

Martedì 6 luglio – Le scoperte non finiscono mai: una nuova orchidea sulle montagne del Parco

Il tema della serata verterà sulle orchidee spontanee del Parco Naturale Adamello Brenta con riferimento alle ricerche e monitoraggi svolti dalla Fondazione Museo Civico di Rovereto anche in relazione agli effetti del cambiamento climatico. Interverrà per la Fondazione Giorgio Perazza uno dei massimi esperti di orchidee.

 

data da definire – Il lupo è arrivato. Dobbiamo preoccuparci?

Il tema della serata sarà dedicato alla convivenza tra uomo e lupo. Saranno presenti:
Enrico Ghirardi del Gruppo grandi Carnivori del CAI che presenterà l’esperienza proposta nel 2020 dal titolo Premio “Sulla via della coesistenza” rivolto agli allevatori che mettono in atto buone pratiche di allevamento per mitigare il conflitto con il lupo e cercare un percorso di coesistenza.
Tecnico dell’Associazione Cacciatori del Trentino Enrico Ferraro che affronterà il tema della percezione del lupo da parte del mondo venatorio.
Inoltre interverrà Claudio Groff del Settore Grand Carnivori del Servizio faunistico della PAT che presenterà una panoramica sulla gestione del lupo in Provincia di Trento.

 

Martedì 7 settembre – Ali a rischio: gli uccelli rapaci, osservati speciali

Il tema della serata verterà sulle minacce che gravano sull’avifauna, in particolare rapaci, quali ad esempio elettrocuzione, pesticidi, saturnismo, ecc. Verranno presentati esempi concreti di buone pratiche e iniziative realizzate nelle aree protette del Trentino per affrontare attivamente queste problematiche.
Interverrà l’ornitologo Luigi Marchesi e Elena Guella funzionario del Servizio Sviluppo Sostenibile e Aree Protette della PAT.

 

Martedì 5 ottobre – Impronte leggere in cucina: quando cucinare fa bene anche al Pianeta

L’impronta ecologica di ciascuno di noi dipende da una serie di scelte e dallo stile di vita che si adotta: come ci si sposta, quali cibi si mettono nel carrello, come si smaltiscono i rifiuti, ecc. Anche nel nostro piccolo abbiamo l’opportunità di ridurre la “nostra impronta” sul pianeta con azioni concrete.
Dialogheremo con Pirous Fateh Moghadam del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari e lo Chef stellato Alfio Ghezzi.

 

Martedì 2 novembre – I segreti dei boschi vecchi

Importanti sono i servizi che i boschi vetusti (risparmiati dal taglio da alcuni decenni) forniscono alla società umana, tra i quali, i più significativi sono la loro capacità di ospitare elevati livelli di biodiversità, e fungere da importanti serbatoi (sink) stabili di carbonio.
Verranno presentati alcuni studi e ricerche attualmente in atto nel Parco.
Interverranno Renzo Motta professore dell’Università di Torino e Lucio Sottovia direttore dell’Ufficio Biodiversità e Rete Natura 2000 del Servizio Sviluppo Sostenibile e Aree Protette della PAT.

 

Martedì 7 dicembre – I funghi che non ti aspetti. L’invisibile nel sottosuolo

Sotto i nostri piedi esiste un ecosistema complesso, ricco di biodiversità, fondamentale per la nostra vita: il suolo. Il 5 dicembre è il World Soil Day, la Giornata Mondiale del Suolo che nel 2014 venne istituita dalla Food and Agricolture Organization (FAO) delle Nazioni Unite per promuovere il vitale ruolo giocato dal terreno nello sviluppo e nel mantenimento della vita sul nostro pianeta.
La serata sarà occasione per scoprire questo mondo invisibile con l’intervento di Lucio Montecchio professore dell’Università di Padova e Damiano Gianelle ricercatore della Fondazione Edmund Mach per cogliere le connessioni di un sistema tanto complesso come quello in cui viviamo e agire in modo opportuno per proteggerlo.

Share This