fbpx

Festival Trentino dell’Acqua all’Ecofiera di Montagna di Tione

Il 4-5 e 6 ottobre a Tione di Trento parte la 2^ edizione del Festival dell’Acqua nell’ambito dell’Ecofiera di Montagna.

Il Festival, promosso dal Comitato E-cqua, nasce con due obiettivi principali:

  • diffondere la consapevolezza del valore del patrimonio rappresentato dall’acqua, quale bene comune primario insostituibile oggi e per le future generazioni; acqua di cui le Giudicarie sono le maggiori fornitrici in Trentino, acqua che non è una risorsa perenne, acqua che sta diminuendo evidenziando periodi di siccità anche in Trentino.
  • dare una spinta culturale ed economica al paese di Tione quale centro delle Giudicarie.

Come l’anno scorso anche il Parco sarà presente presso lo stand dedicato al Festival e novità di quest’anno saranno:

-La gara di degustazione “Qual è l’acqua più buona delle Giuduicarie?” Si svolgerà domenica pomeriggio presso il Padiglione A in collaborazione con G.E.A.S. SpA e BIM Sarca Mincio Garda. Una sfida tra 8 acque e altrettante sorgenti riservate ai nostri acquedotti comunali. Fonti di approvvigionamento idrico, per la rete capillare che fornisce le nostre abitazioni. acque apparentemente identiche ma in realtà molto diverse.

-La mostra “Acqua alla scoperta della molecola più preziosa”, realizzata dal settore Educazione Ambientale dell’Agenzia Provinciale per la Protezione dell’ambiente, c/o la Sala esposizioni del Centro Studi Judicaria. Una mostra didattica interattiva che vuole sensibilizzare i visitatori sulla tematica della risorsa acqua, in particolare sulla necessità di limitarne il più possibile lo spreco e l’inquinamento. Attraverso la mostra si affrontano tematiche diverse quali l’inquinamento la depurazione, l’uso in agricoltura, le caratteristiche biologiche dei corsi d’acqua, i bioindicatori, le buone pratiche.

-“A tutta turbina”: visita alla Centrale Elettrica “Il Bersaglio” con la navetta gratuita che collega la fiera alla centrale. Prenotazione navetta in fiera presso stand A.S.M. (Padiglione C).

Vi aspettiamo!

 

 

Share This