Paleogene (65 – 23 Ma)

Durante il Paleogene, tra 42 e 30 milioni di anni fa, risalgono dalle profondità della terra e si raffreddano sotto la superfice, a circa 10 km di profondità nella Crosta terrestre, i quattro corpi magmatici che costituiscono il Batolite dell’Adamello. L’origine di questo magma è da attribuire, secondo alcuni autori, alla fusione della crosta europea che stava scivolando al di sotto della crosta Adriatica (Africana) durante l’orogenesi alpina. I quattro corpi magamtici (plutoni) hanno età decrescente da sud verso nord, il più antico è il plutone del Re di Castello (affiorante in Val di Fumo, Val di Breguzzo e di Borzago), mentre il più recente è quello della Presanella. Le rocce oggi affioranti sono chaimate tonaliti e granodioriti.

Share This