Home > Il Parco > Il Parco Naturale

Il Parco Naturale

Brenta da Lago Ritort foto Thomas Martini

Entrando nel parco, la natura ci conquista immediatamente con paesaggi incontaminati e di una bellezza unica. Qui possiamo vivere emozioni irripetibili: ammirare le Dolomiti di Brenta, maestose cime che si tingono di rosso al tramonto. Passeggiare lungo laghi da fiaba, dove perdersi in una natura selvaggia. Oppure mettersi alla prova e raggiungere il ghiacciaio dell’Adamello, uno dei più estesi d’Europa.

Ovunque ci si può inoltrare in boschi fitti, rinfrescarsi agli impetuosi torrenti che scorrono formando meravigliose cascate. Sentirsi un tutt’uno con la natura incontaminata, respirare aria pulitissima e ammirare luoghi dove vivono svariate specie di piante e animali selvatici. Nel frattempo, nel fitto del bosco, passeggia solitario e indisturbato l’orso bruno, antico abitante di questi luoghi.

Visitando i centri abitati nelle valli circostanti, si respira l’antica sapienza e la laboriosità delle genti che li abitano. Moltissime sono infatti le testimonianze storiche e artistiche tramandate dalle generazioni passate nella costante ricerca di un equilibrio tra Uomo e Natura.

Dove siamo
Il Parco Naturale Adamello Brenta (620,51 kmq) è la più vasta area protetta del Trentino. Istituito nel 1967, si estende nel Trentino occidentale e comprende i gruppi montuosi dell’Adamello e del Brenta. E’ attraversato dalla Val Rendena e circondato dalle valli di Non, di Sole e Giudicarie. L’altitudine va da 477m sino a 3558 m. Nel 1967 la Provincia Autonoma di Trento ha istituito i due Parchi provinciali, Adamello Brenta e Paneveggio Pale di San Martino.

Territorio

Territorio

Il Parco Naturale Adamello Brenta si trova nelle Alpi Retiche, settore italiano centro-meridionale della catena alpina. Situato nella parte occidentale del Trentino tra le Valli...

La Storia

Primi decenni del '900 Attraverso il pensiero di autorevoli naturalisti e uomini di cultura si fa largo l'idea di far nascere un parco a tutela...
Geopark

Geopark

Dolomiti di Brenta dalla Paganella Il 26 giugno 2008, a Osnabrueck (Germania), il Parco Naturale Adamello Brenta ha ricevuto il riconoscimento come Adamello Brenta Geopark....

Fauna

Nell’area protetta sono presenti tutte le specie caratteristiche delle Alpi, tra le quali spicca l’orso bruno, animale simbolo del Parco giunto sull’orlo dell’estinzione e oggi...
Flora

Flora

La ricchezza e la varietà della flora e della vegetazione del Parco Naturale Adamello Brenta trovano pochi paragoni nell'intero Arco alpino. La presenza di due...

La geologia

La geologia del Parco Naturale Adamello Brenta è affascinante e complessa. A costruire l’eccezionale ricchezza naturalistica e geologica del Parco, riconosciuto Geoparco mondiale UNESCO, contribuisce il...

Laghi

Home > Il Parco > Il Parco Naturale Laghi Nel Parco Naturale Adamello Brenta ci sono 48 laghi. Alcuni sono adagiati nelle conche aperte e...

Cascate

Le cascate del parco sono spettacoli della natura che ispirano la fantasia di poeti e scrittori producendo leggende e racconti. Nel Parco i salti d’acqua...

Ghiacciai

Home > Il Parco > Il Parco Naturale Ghiacciai Seraccata del Mandron - anni '90 La maggior superficie glaciale del Trentino Il Parco Naturale Adamello...

Valli

Home > Il Parco > Il Parco Naturale Valli Numerose valli, tra le più belle delle Alpi, sono le porte di accesso alle parti più...

Dolomiti patrimonio dell’umanità

  Area del Parco inserita nelle Dolomiti UNESCO Il 26 giugno 2009, a Siviglia, l’Unesco ha decretato l’inserimento delle Dolomiti nel patrimonio naturale mondiale dell’Umanità....
Man and the Biosphere – MAB UNESCO

Man and the Biosphere – MAB UNESCO

Il Programma "L'uomo e la biosfera", Man and the Biosphere – MAB, è un programma scientifico intergovernativo avviato dall’UNESCO nel 1971 per promuovere su base...

Share This