3.22 Bandiere Arancioni

Cosa è?

E’ il marchio di qualità turistico ambientale per l’entroterra del Touring Club Italiano (TCI).

La BANDIERA ARANCIONE, è uno degli strumenti con il quale il Touring offre ai turisti una garanzia di qualità e alle località uno strumento di valorizzazione.

Viene attribuita alle località che soddisfano criteri di analisi correlati allo sviluppo di un turismo di qualità. La valorizzazione del patrimonio culturale, la tutela dell’ambiente, la cultura dell’ospitalità, l’accesso e la fruibilità delle risorse, la qualità della ricettività, della ristorazione e dei prodotti tipici sono solo alcuni degli elementi chiave per ottenere il marchio. Il Tci da sempre opera per lo sviluppo del turismo di qualità e per la valorizzazione delle risorse e del patrimonio culturale e ambientale italiano.

Perchè aderire?

Linee guida per la politica turistica Provinciale:

– Bandiere Arancioni come esempio per concretizzare le due parole chiave Qualità e Sostenibilità ambientale.

– Carta europea del Turismo sostenibile del PNAB: Bandiere Arancioni come azione coerente per un territorio di qualità, attento al turista e alla sostenibilità ambientale.

– Il target di turisti presenti nell’areale del Parco sono soprattutto di italiani.

I Comuni del Parco con la Bandiera Arancione

In collaborazione con il Servizio Turismo della PAT e il TCI, l’inziativa è stata proposta sperimentalmente a tuttu i comuni del Parco. Tra questi in due, Caderzone e Molveno hanno ottenuto, dopo un lungo iter di adesione, la Bandiera arancione. La consegna è avvenuta ufficialmente a Trento.

I due comuni sono i primi di tutto l’Arco alpino a potersi fregiare di tale riconoscimento.

Successivamente il Servizio Turismo ha esteso l’iniziativa a tutti i comune della regione; ad oggi altre due amministrazioni comunali hanno ottenuto questo importanye riconoscimento, Ala e Tenno.

Share This