fbpx

Le 3 Fasi della Cets

CETS è suddivisa in tre fasi:

  • FASE 1: l’area protetta;
  • FASE II: le imprese turistiche locali;
  • FASE III: tour operator / Agenzie di Viaggio / Aziende per il Turismo

CETS si pone l’ambizioso obiettivo di certificare tutta la filiera turistica e offrire all’utente una destinazione di vacanza.

Per ottenere la Carta (FASE I), l’area protetta deve:

  • Presentare la candidatura ad Europarc Federation.
  • Formare  il personale dell’area protetta coinvolto e organizzare dei Tavoli di lavoro con i diversi attori dell’area coinvolti nel settore turistico (imprese, amministratori locali, associazioni di categoria).
  • Realizzare un’analisi partecipativa e una diagnosi del mercato turistico dell’area protetta, delle strategie già in atto, delle opportunità e dell’impatto dal punto di vista ambientale, economico e sociale.
  • Elaborare un documento finale di Strategia e del Piano d’Azione.

Europarc Federation valuta il Piano d’Azione e quindi concede il Diploma della Carta Europea per il Turismo Sostenibile nelle Aree Protette. Una volta ottenuto il riconoscimento, l’area protetta deve mettere in pratica il Piano d’Azione.

La Carta ha validità cinque anni ed è rinnovabile.

Le aree protette che hanno ottenuto la Carta possono decidere di implementare le successive FASI II e III della Carta. Così le imprese turistiche coinvolte possono ricevere un riconoscimento come firmatari della Carta.

Share This