Obiettivi

L’obiettivo primario che il Parco si è posto con l’adesione alla CETS è stato quello di lavorare, insieme agli attori locali, ad uno sviluppo più sostenibile del turismo nel proprio territorio, che tenesse conto degli impatti ambientali, sociali ed economici che il turismo può generare, e che al contempo considerasse i bisogni dei visitatori (attuali e potenziali), delle imprese, dell’ambiente e della popolazione locale. Una strategia di questo tipo ha richiesto il consolidamento del ruolo Parco quale soggetto attivo della politica turistica locale e il potenziamento delle forme di cooperazione e co-progettazione tra gli attori locali.

Per la definizione della propria strategia il Parco si è impegnato nel raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  • identificare gli attori coinvolti e censire le risorse del territorio secondo la logica della filiera turistica
  • connotare il turista ed il visitatore del Parco in base ai comportamenti, stili di vita e propensione alla spesa
  • verificare la coerenza dell’offerta turistica sul territorio del Parco in relazione ai principi della Carta
  • promuovere forme di progettazione condivisa e di partenariato tra i diversi attori socio-economici del territorio del Parco, in sintonia con i principi della Carta Europea
  • identificare le linee di sviluppo quinquennale di turismo sostenibile, il programma di azioni ed il percorso da fare;
  • indicare potenziali filoni di finanziamento a livello locale, regionale, nazionale e comunitario;
  • predisporre uno strumento di comunicazione per rendere accessibile e far sottoscrivere, ai Soggetti interessati, la strategia adottata dal Parco e per svolgere un ruolo di marketing interno ed esterno.
Share This