Seleziona una pagina

Inizia domani, mercoledì 26 agosto, la seconda edizione del Mountain Future Festival di Andalo, l’evento dedicato al futuro della montagna: “un laboratorio di idee per riflettere, confrontarsi, per fermarsi un attimo e apprezzare la ricchezza e la bellezza delle alte quote”. Fino al 30 agosto sono attesi molti appuntamenti e altrettanti ospiti del calibro di Manolo, il più celebre scalatore free solo d’Italia, e Donatella Bianchi, la presidente nazionale del WWF Italia.

Anche il Parco Naturale Adamello Brenta sarà presente in tre occasioni:

MERCOLEDI’ 26 AGOSTO

Altopiano della Paganella: Comunità di montagna, comunità educante.

| 09.30 |   Andalo – Centro Giovani 

Attività con prenotazione obbligatoria
Durata: 2 ore e mezza

Una passeggiata nel bosco con l’esperta del Parco Naturale Adamello Brenta Eileen Zeni alla scoperta della nostra comunità di montagna con le famiglie, le associazioni e gli ospiti per condividere occasioni di vita comunitaria educante.

Organizzatore Comunità della Paganella #Fuoricentro, coltiviamo le periferie.

MERCOLEDì 26 AGOSTO 

Tempo di stelle

| 17.00 |   Andalo – Area Verde Palacongressi 

Cosa vedono e pensano gli animali quando la notte alzano lo sguardo al cielo?  Matteo Maturi, astrofisico, professore all’Università di Heidelberg, in Germania e Andrea Mustoni, zoologo, responsabile Settore Ricerca scientifica ed educazione ambientale del Parco Naturale Adamello Brenta, cercheranno di rispondere a questa domanda,  per capire e immaginare come gli animali, tra cui l’uomo, vivono le dimensioni dello spazio e del tempo. Un viaggio nella natura, nel cosmo e nel futuro.

Modera la naturalista Marta Gandolfi, presidente della Commissione TAM della SAT

VENERDì 28 AGOSTO

Mostra “Montagne Verdi”

| 10.00 – 12.00 |   Andalo – Pian dei Sarnacli

Apertura straordinaria della mostra “Montagne Verdi” di Roberta Bonazza che racconta il paesaggio culturale del Parco Naturale Adamello Brenta: tre certificazioni UNESCO, mondi altamente biodiversi, storie di scoperta, esplorazione e dedizione.

Il Festival è organizzato da diversi partner tra cui la Comunità della Paganella, l’Apt Dolomiti Paganella, il Comune di Andalo e il Consorzio Andalo Vacanze in collaborazione con il Trento Film Festival.

Share This