Dopodomani, domenica 20 giugno, nel Parco Naturale Adamello Brenta si tiene il “Family day”: le famiglie che entreranno in Val Genova, Val di Tovel e Vallesinella avranno uno sconto del 50% sul costo del parcheggio e potranno partecipare gratuitamente ad attività ed escursioni guidate (2 turni) oltre a usufruire del bus navetta in salita. È questa una delle proposte che il Parco ha attivato nell’ambito delle iniziative che comuni, enti e aziende private rendenesi stanno intraprendendo nell’ambito dell’attivo e collaudato Distretto famiglia dell’Alta Rendena e del nascente Distretto famiglia del Comune di Cles e della Val di Non.
 
 
In particolare la Val Rendena è stata uno dei primi territori a firmare con la Provincia Autonoma di Trento l’accordo di programma per qualificarsi come “Distretto famiglia” attraverso l’implementazione di buone pratiche a favore della famiglia. A firmare l’accordo sono stati, lo scorso gennaio, i comuni di Pinzolo, Carisolo, Giustino e Massimeno, la Società Funivie di Pinzolo Spa, il Rifugio Doss del Sabion, il Ristorante Prà Rodont, la Cassa Rurale di Pinzolo, la Scuola Italiana di sci di Pinzolo, l’Apt Madonna di Campiglio, Pinzolo e Val Rendena Spa e l’Unione Commercio Attività Servizio di Pinzolo e Giustino.
 
 
Il marchio “Family in Trentino” è stato assegnato dalla Provincia Autonoma di Trento al Parco Naturale Adamello Brenta per il calendario di iniziative estive “Un’estate da Parco”. Inoltre, per tutta l’estate, nelle valli dove è attiva la mobilità sostenibile, una speciale tariffa “family” prevede l’accesso per tutta la famiglia (genitori e figli, fino a 5) al costo di due biglietti interi. Ancora, per una famiglia composta da genitori e figli (fino a cinque, minori di 18 anni), “ParcoCard” settimanale a 40 euro, e “ParcoCard” stagionale a 70 euro.
 

Share This