Seleziona una pagina

L’Associazione ArteGiovane in collaborazione con il Parco Naturale Adamello Brenta e il sostegno della Pro Loco di Carisolo, organizza l’evento “…E uscimmo a riveder le stelle…”, una serata fra emozioni e pensiero nell’incantevole Val Genova.
Sarà uno spettacolo itinerante durante il quale si potrà godere di esibizioni o performance di artisti, musicisti, scrittori…il tutto nel palcoscenico naturale del Parco Naturale Adamello Brenta. La Val Genova, infatti, si trasformerà per una sera, sotto l’attenta direzione artistica di Andrea Massaro, nel set ideale per coinvolgere residenti e turisti in momenti di riflessione sul valore della montagna, riscoprire vecchie tradizioni, paesaggi forse dimenticati e ammirare la bellezza dell’acqua.
Nello specifico l’itinerario si suddivide in 5 set:
1) il set dell’ACCOGLIENZA: è il punto di ritrovo iniziale dove presentando il ticket della serata si formerà il gruppo. Ad ognuno verrà consegnato un cappellino e al momento della partenza verranno guidate da due accompagnatori con torcia.
2) il set dell’ANTROPOLOGIA: Vivere in montagna: “Sono gli uomini che rendono le terre vive e care” : perché vivere oggi in montagna? Quali sono i suoi vantaggi e i suoi punti critici? Un dialogo a più voci  con esperti della vita di montagna.
3) il set delle FIABE e LEGGENDE: La Fiaba di Re Laurin. Ritrovarsi insieme grandi e piccoli a tendere l’orecchio per ascoltare un oceano diversificato di suoni, insieme al fruscio del vento fra gli abeti e in mezzo agli alberi riscoprire folletti, nani, spiritelli e gli abitanti del bosco che narrano storie di un mondo fatato ma reale. Partendo dai racconti delle leggende dei Monti Pallidi di Karl Wolff l’attore Paolo Vicentini, docente presso il teatro Portland di Trento, narrerà la nascita delle Dolomiti e del Rosengarten accompagnato da una famiglia di archi (3 violini, 1 viola e 1 violoncello) in cui padre, madre e i loro 3 figli arricchiranno il racconto con suoni e melodie.
4) il set della STORIA: La Val Genova si racconta. Questa tappa vuole rievocare i grandi avvenimenti della Storia e le piccole vicende di antichi riti e vecchie tradizioni di luoghi e paesaggi forse dimenticati, ma sempre carichi di storia e di ricordi, sotto lo sguardo di diversi testimoni del loro tempo di un passato che continua a riaffiorare.
5) il set dell’ACQUA e della MAGIA della NATURA: Luci sulla cascata: di fronte alle Cascate Nardis si giunge all’esplosione di suoni e di luci, di giochi sull’acqua che attraverso l’ausilio di un attore (Enrico Cattani, trentino di origine, ma diplomatosi a Roma presso l’Accademia d’Arte drammatica Silvio d’Amico) e di immagini narrate e di musiche si possa coinvolgere lo spettatore nella bellezza e nel grande dono dell’acqua.
L’iniziativa, inserita all’interno del festival “L’arte dell’Incontro”, sarà proposta quattro volte nel corso dell’estate 2015: giovedì 23 e 30 luglio, 6 e 13 agosto, con ritrovo a ore 21.00 al Centro Servizi Diga (Val Genova).
Il costo di partecipazione è di € 10,00 e € 5,00 per i bambini, comprensivo di trenino o parcheggio, attività e assaggio di prodotti locali.
Corsa speciale del trenino a ore 20.15 dalla biblioteca di Pinzolo.
Iscrizioni presso la sede del Parco, la Casa del Geopark, il punto info di Mavignola, la Pro Loco di Carisolo, l’Azienda per il Turismo Madonna di Campiglio – Pinzolo – Val Rendena.
Per info: 0465 326370.

Share This