fbpx

Già da tempo l’Associazione “Qualità Parco”, in collaborazione con i Servizi provinciali competenti, rivolge progetti di informazione e formazione
ai propri associati, in particolare ai titolari delle strutture ricettive attestate “Qualità Parco”. Da quest’anno intende promuovere un percorso formativo anche per tutti gli apicoltori dell’area protetta, cercando di interpretare le proposte e le indicazioni che alcuni di essi hanno espresso in sede di rinnovo e di assegnazione del marchio.

Mercoledì 19 ottobre
presso Villa Santi è organizzato, dunque, un primo incontro gratuito di 4 ore a cui sono stati invitati i soci dell’Associazione e, eccezionalmente, anche tutti gli apicoltori operanti nell’area protetta.
Il corso è finalizzato a fornire ai partecipanti alcune chiavi di lettura e spunti di approfondimento su:
– il progetto “Qualità Parco miele”;
– la corretta etichettatura dei mieli;
– la pratica della produzione e selezione locale di api regine;
– esperienze di selezione locale svolte attualmente in alcune aree del Trentino.

L’iniziativa segna una svolta per quanto riguarda il settore agroalimentare dell’Associazione che si sta piano piano potenziando e sta trovando nel Parco nuove risposte alle proprie aspettative.

Di seguito sono scaricabili i contenuti del corso e le condizioni di partecipazione.

Per iscrizioni e ulteriori informazioni rivolgersi a Valentina Maestranzi, referente del Progetto "Qualità Parco", al numero 0465.806639.

programma_corso_apicoltori.pdf

Share This