Seleziona una pagina

Si riunirà mercoledì 25 ottobre, alle ore 18.00, presso il Municipio di Strembo, il Comitato di gestione del Parco Naturale Adamello Brenta. All’ordine del giorno tre argomenti: innanzitutto la nomina del nuovo direttore dell’Ente, scelto fra i tre candidati precedentemente selezionati, Sergio Tonolli, Matteo Viviani e Chiara Scalfi. Inoltre l’esame e l’approvazione della II variazione al Bilancio di previsione finanziario e gestionale dell’Ente Parco 2023-2025 e l’integrazione al Piano triennale delle Attività 2023–2025. Infine, l’approvazione del bando per l’anno 2023 del “Piano di incentivi finanziari”. Oggetto del bando sono, come noto, i progetti degli enti territoriali riguardanti soprattutto la valorizzazione delle attività agro-pastorali, delle malghe attive e dei relativi pascoli. Il Parco incentiverà la loro realizzazione con stanziamenti per circa 150.000 euro, su un importo totale  stimato di circa un milione di euro.

Nel frattempo, nel corso della sua ultima riunione, la Giunta del Parco ha anche provveduto ad individuare il nuovo direttore dell’Ufficio amministrativo, che prenderà servizio ad inizio 2024: si tratta di Anna Povinelli, attualmente alle dipendenze della Provincia autonoma di Trento.

surgiva