Dal 5 all’11 settembre prestigiosi palazzi di Trento e Rovereto diventeranno sede della seconda edizione di TrentinoClima “CLIMATICA…MENTE CAMBIANDO”, evento ideato dalla Provincia di Trento che si svolgerà quest’anno in concomitanza con il 24° congresso dell’Associazione internazionale di climatologia, uno degli istituti di studio del clima più importanti del mondo. Il programma della settimana sarà denso di convegni, conferenze, aperitivi, spettacoli e workshop che, con ospiti di grande rilievo, affronteranno il tema, tanto scientifico quanto attuale, del cambiamento climatico, legandolo strettamente ad altri settori della nostra società come l’energia, l’ambiente, la finanza, l’economia e la cultura.

Tra questi segnaliamo due appuntamenti che abbiamo particolarmente a cuore:
nella sezione “Conferenze pubbliche” lunedì 5 alle ore 20.30 si terrà presso la Sala conferenze Mart – Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto dal titolo "Mutamenti in quota": dialogo sui cambiamenti nell’ambiente di montagna. L’importanza della natura, della cultura e della gente.

Inoltre, nella sezione “Gioca col clima” presso l’oratorio del Duomo a Trento nel pomeriggio di sabato 10 settembre sarà proposta la "Tombola dell’energia e del clima" con Patrizio Roversi e Andrea Vico: una vera e propria tombola, gestita con la consueta verve dal conduttore protagonista delle fortunate serie Turisti per Caso e Velisti per caso. Ogni numero estratto sarà lo spunto per dare un messaggio-curiosità su clima, energia, scienza e ambiente. L’estrazione di numeri sarà intervallata da piccole dimostrazioni scientifiche fatte sul palco e da pillole video registrate dallo stesso Roversi. Tra i premi saranno distribuite le Parco Card del Parco naturale Adamello Brenta per partecipare alle attività proposte nell’estate 2012.

L’iniziativa rientra in una ben più ampia strategia complessiva attraverso cui, con lodevole impegno, fin dal 2007, la Provincia di Trento, sta affrontando il surriscaldamento del pianeta dotandosi di una apposita legge, la Legge Provinciale 9 marzo 2010, n. 5 (Il Trentino per la protezione del clima), istituendo uno specifico Fondo per il cambiamento climatico e creando un Osservatorio Trentino sul clima.
Nell’introdurre il programma della settimana l’Assessore ai lavori pubblici ambiente e trasporti Alberto Pacher ha voluto sottolineare che questo tipo di eventi hanno l’obiettivo di “accrescere la conoscenza dei fenomeni connessi con i cambiamenti climatici da parte della popolazione e stimolare l’adozione di comportamenti “virtuosi”, nella convinzione che non solo le decisioni delle pubbliche autorità, ma anche la sommatoria dei comportamenti dei singoli cittadini sono importanti per contrastare i cambiamenti climatici, in particolare per ridurre le emissioni di gas serra e limitare gli sprechi.”
Per ulteriori informazioni sull’impegno della PAT verso i cambiamenti climatici:http://www.climatrentino.it/pat_per_clima/

Di seguito è scaricabile il programma della settimana.
Tutti gli eventi sono ad ingresso libero, se non diversamente segnalato.

TrentinoClima2011web.pdf

Share This