fbpx
Seleziona una pagina

ATTENZIONE: NOTA DI DATA 12 OTTOBRE 2020
Per adeguarsi alle misure di contenimento dell’emergenza sanitaria da Covid-19, l’organizzazione della Sagra della Ciuìga è in fase di revisione. La Casa del Parco non sarà quindi aperta per l’occasione come precedentemente comunicato nelle news qui sotto.

Sabato 24 e domenica 25 ottobre e poi sabato 31 ottobre e domenica 1° novembre torna la Sagra della Ciuìga, il goloso appuntamento dedicato al tipico salame di San Lorenzo in Banale, presidio Slow Food.

Questo insaccato è nato secoli fa dalla fantasia di un macellaio del posto per ovviare alla povertà in cui versava la popolazione di allora. Era composto da una parte di carne di suino (poca) e una parte di rape (tante), ma da quel passato di austerità la ciuìga si è oggi riscattata. E’ prodotta, infatti, con il 70% di carne suina scelta e solo il 30% di rape, ottenendo così anche il presidio Slow Food e il riconoscimento popolare di prelibatezza tipica.

La Sagra della Ciuìga è diventata di anno in anno una festa enogastronomica molto attesa, con stand per gli assaggi e vari intrattenimenti, allestiti nelle vecchie case contadine delle ville di Berghi, Senaso e Pergnano. Quest’anno sarà addirittura organizzata in due fine settimana.

Anche il Parco Naturale Adamello Brenta è tra gli animatori della Sagra con l’apertura straordinaria della Casa del Parco “C’era una volta…” che ospita una preziosa collezione di oggetti appartenenti alla tradizione rurale delle genti di montagna.

La Casa è aperta al pubblico il 24, 25, 31 ottobre e 1° novembre dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00.

Inoltre, i nostri operatori sono a disposizione per visite guidate nelle giornate di domenica 25 ottobre e domenica 01 novembre dalle 14.00 alle 16.15 ogni 45 minuti per gruppi di massimo 8 persone.

CG/

Share This