Il Parco Naturale Adamello Brenta per il ponte del 1° maggio invita residenti e turisti a visitare l’Area Natura Rio Bianco e la Casa del Parco “Flora” a Stenico per una piacevole esperienza alla scoperta del meraviglioso mondo delle piante e dell’acqua.
Il patrimonio vegetale del Parco è illustrato sia nella Casa, dove attraverso installazioni multimediali si descrivono la ricchezza della flora e il rapporto tra uomo e piante, sia all’aperto, tramite un percorso didattico che presenta gli ambienti vegetali del Parco Naturale Adamello Brenta e le caratteristiche delle varie parti della pianta.
Il tema dell’acqua, modellatrice del paesaggio, linfa vitale della Terra e risorsa indispensabile per l’uomo, viene affrontato lungo un sentiero all’aperto che, mediante passerelle in legno, tocca la fragorosa cascata del Rio Bianco e scavalca la forra del torrente. La cascata del Rio Bianco è una delle perle del Gruppo di Brenta. Ha origine da una sorgente carsica, che fa tornare alla luce le acque incanalate nelle profonde condutture naturali tra gli strati della roccia, dopo un percorso che ha inizio molto lontano, nelle zone d’alta montagna. La sua particolarità è quella di essere “intermittente”: la sorgente è praticamente inattiva dall’autunno all’inverno, mentre in primavera è nel pieno del suo splendore.
Si tratta di un’escursione facile consigliata a famiglie che parte dalla strada statale ed è percorribile anche con passeggini o carrozzine. Si segnala che dal percorso Rio Bianco si può imboccare Bosco Arte Stenico, aperto alla visita tutto l’anno.

Per informazioni:
Casa della Flora – Area natura Rio Bianco – Stenico Tel.  0465 702579 

Apertura:

dall’1 al 4 maggio con orario 10.00-12.30;14.30-17.30 entrata gratuita.

Share This