Piano Faunistico

camoscio sul Brenta (Mic.Zeni)Il Piano Faunistico è uno strumento di pianificazione e programmazione previsto dal comma 1 dell’Articolo 28 della Legge di Ordinamento dei Parchi Naturali (LP n. 18 del 1988) ed è orientato al tentativo di “… realizzare nel territorio a Parco l’equilibrio fra fauna selvatica ed ambiente”.
Questo documento contiene indicazioni e suggerimenti volti alla realizzazione di attività “utili per la fauna” piuttosto che prescrivere vincoli e regolamenti, da prevedere solo in casi di forte necessità. Lo scopo della pianificazione è quello di indirizzare le azioni e suggerire le migliori strategie per mantenere e, qualora possibile, migliorare il già notevole patrimonio faunistico del Parco.
Il Piano Faunistico, approvato con DGP 2518 del 16/11/2007, è un documento che racchiude al suo interno una disamina sullo status dei singoli gruppi tassonomici esaminati e una serie di indicazioni circa le azioni da perseguire per conservare e monitorare le popolazioni animali, analizzare attentamente le loro interazioni con le altre componenti ecosistemiche ed armonizzare la loro gestione con l’utilizzo del territorio da parte dell’uomo. Scarica qui:

Scarica qui i singoli capitoli della Revisione del Piano Faunistico:

  1. Premessa (.pdf 40,7kb)
  2. Impostazione generale del Piano Faunistico (.pdf 539kb)
  3. Status e problematiche delle popolazioni presenti e proposte operative (.pdf 13,8Mb)
  4. Parcellizzazione del Parco (.pdf 265kb)
  5. Protocollo di monitoraggio faunistico (.pdf 91,1kb)
  6. Monitoraggio sanitario (.pdf 58,3kb)
  7. Indicazioni operative di sintesi per il futuro (.pdf 289kb)
  8. Bibliografia (.pdf 79Kb)
  9. Elenco allegati (.pdf 29,9kb)

Scarica qui gli allegati della Revisione del Piano Faunistico:

Share This