fbpx
Seleziona una pagina

ACCESSO CIVICO

Le modalità di esercizio del diritto di accesso civico come definite dal decreto legislativo n. 97 del 2016

A seguito dell’entrata in vigore del d.lgs. n. 97 del 2016, è possibile distinguere due forme di accesso civico:

  • diritto di accesso civico “semplice”, previsto dall’art. 5, comma 1, del d.lgs. n. 33 del 2013, avente ad oggetto “documenti, informazioni e dati” oggetto di pubblicazione obbligatoria che l’amministrazione abbia omesso di pubblicare, ed esercitabile da “chiunque”, a prescindere da un particolare requisito di qualificazione; esso consente a qualunque soggetto interessato di chiedere la pubblicazione di informazioni, documenti e dati sui siti istituzionali;
  • diritto di accesso civico “generalizzato”, introdotto dal d.lgs. n. 97 del 2016, avente ad oggetto dati e documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni “ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione” ai sensi del d.lgs. n. 33 del 2013; anche in questo caso, la legittimazione è riconosciuta a “chiunque”, a prescindere da un particolare requisito di qualificazione; con il diritto di accesso generalizzato, in un’ottica completamente diversa rispetto a quella che ispira la legge n. 241 del 1990, l’ordinamento vuole favorire “forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche” e “promuovere la partecipazione al dibattito pubblico”.

Entrambi i diritti devono essere utilizzati esclusivamente per la richiesta di documenti, informazioni o dati relativi ad attività di competenza dell’Ente Parco.

La richiesta di accesso civico semplice e quella di accesso civico generalizzato vanno presentate al Responsabile della trasparenza utilizzando i moduli scaricabili al fondo di questa pagina.

L’Ente Parco ha nominato il Dott. Cristiano Trotter, Direttore del Parco, Responsabile per la prevenzione della corruzione e della trasparenza. A lui è possibile presentare richieste di Accesso civico, in carta libera, ovvero tramite gli indirizzi E-mail sotto indicati.

Per contattarlo:

Ente Parco Naturale Adamello Brenta

Sede Amministrativa Via Nazionale, 24 38080 Strembo (TN)

-Tel. 0465 80 66 66

e-mail: cristianotrotter@pnab.it  PEC: info@pec.pnab.it

Registro di accesso agli atti

Come da raccomandazione dell’Autorità Nazionale Anticorruzione, l’Ente Parco ha provveduto a istituire il Registro di Accesso agli Atti, dove vengono riportate, in una tabella di foglio di calcolo, tutte le richieste di accesso civico pervenute all’Ente, con indicati i tempi di evasione e il loro esito.

Registro Accessi

DEL. 11 di data 29.01.2018

Moduli per la richiesta di accesso civico

Modulo per la richiesta di accesso semplice

Modulo per la richiesta di accesso generalizzato

Share This