Il terzo numero del 2007 della rivista Adamello Brenta Parco spazia tra vari e numerosi argomenti, aggiornando sui progetti e le iniziative condotti negli ultimi mesi.
La rivista ospita, inoltre, la prestigiosa firma del presidente del Cai Annibale Salsa che scrive della montagna come luogo della centralità, e delle Alpi come un grande serbatoio di natura e un grande laboratorio di cultura.
 La rivista informa, poi, del collaudo del “Dolomiti di Brenta Bike”, dell’impegno del Parco nella demolizioni degli incongrui, dello studio della Tsm (Trentino school of management) sulla valorizzazione della Val Brenta, dell’inaugurazione della Casa del Parco “C’era una volta”, del progetto “Junior Ranger”, dell’iniziativa di “Osvaldo infermiere” e di come il Parco Naturale Adamello Brenta viene promosso attraverso i siti internet dei comuni e degli enti del territorio. Uno spazio è dedicata al resoconto sulle iniziative proposte nell’estate 2007, mentre nella sezione dedicata alla natura si illustrano le caratteristiche dei caprifogli, del rondone comune e dei longicorni.
Nelle pagine dedicate al territorio primo piano sulla storia e l’attualità delle dighe di Santa Giustina e della Val di Daone.
Nel consueto numero di fine anno il Comitato glaciologico della Sat propone un approfondimento sulla situazione dei ghiacciai, mentre lo “sguardo sugli parchi” si posa sull’Islanda.
Infine, altre informazioni riguardano le auto ecologiche, la nuova mini-guida “Le valli del Parco”, le ultime novità editoriali sul tema dell’orso e il diario-reportage “A passo d’uomo” pubblicato da Nicola Cozzio a conclusione del suo trekking “Ai confini del Parco”.

Share This