Seleziona una pagina

Torna domani,  giovedì 9 settembre, sul profilo Facebook del Parco Naturale Adamello Brenta – @pnabgeopark – “300 secondi al Parco”, il format pensato appositamente per i social network che, con cadenza quindicinale, tocca di volta in volta un tema diverso legato alla vita e alle attività dell’ente. Questa volta, assieme al Presidente Walter Ferrazza, in 5 minuti circa, si parlerà delle Case del Parco, ovvero dei sette Centri visita tematici presenti sul territorio dell’area protetta.

Quali sono le Case del Parco Naturale Adamello Brenta? In brevissima sntesi, abbiamo: Geopark (dedicata alla geologia e al carsismo), a Carisolo, all’ingresso della Val di Genova; Acqualife (centrata sulla fauna ittica), a Spiazzo Rendena; Orso (dedicata all’animale-simbolo del Parco) a Spormaggiore; C’era una volta (con una mostra etnografica sulle usanze e i costumi del passato) a San Lorenzo in Banale; Flora (dedicata a tutte le specie di piante del Parco, e alle sorgenti del Rio Bianco) a Stenico; Lago Rosso (sul famoso fenomeno dell’arrossamento delle acque del Lago di Tovel) sulle sponde del Lago di Tovel, e infine, inaugurata recentissimamente, Fauna, a Pracul, in val Daone.

L’appuntamento è dunque su Facebook, domani, giovedì 9 settembre, alle ore 17.00. Tutte le puntate di “300 secondi al Parco” saranno visibili anche sul sito web del Parco, all’indirizzo www.pnab.it.