fbpx

Sono 26 le strutture ricettive che domani, mercoledì 29 gennaio alle ore 15.00, riceveranno dal Parco Naturale Adamello Brenta il marchio CETS – Qualità Parco presso le Cantine Ferrari a Ravina di Trento. Queste aziende sono giunte al termine di un serrato percorso di attestazione in partnership con il Parco per rimarcare la gestione ecosostenibile della propria ospitalità. Il progetto offre molti vantaggi sul piano del marketing ma richiede l’assolvimento di importanti requisiti come il risparmio energetico, il risparmio idrico e la sensibilizzazione della clientela ai temi ambientali. La scelta di aderire richiede quindi grande convinzione e una spiccata sensibilità alla sostenibilità.

Delle 26 strutture che saranno premiate domani, 11 sono alla prima attestazione mentre 15 hanno rinnovato il marchio alla scadenza dei tre anni di validità. La famiglia sempre più numerosa delle strutture CETS Qualità Parco si allarga quindi a 41 strutture (25 alberghi, 5 garnì, 2 campeggi, 3 agriturismi, 2 case per ferie, 4 B&B), tutte con sede nei comuni del Parco.

A raccontare il progetto del marchio CETS Qualità Parco, avviato già nel 2003 e attualmente oggetto di un programma di rilancio, domani sono previsti numerosi interventi. Tra questi, vi saranno quelli dei rappresentanti di Laboratorio Sociale di Trento ed ANFFAS di Tione a cui il Parco ha affidato la realizzazione delle nuove targhe in legno con lo skyline dell’Adamello e delle Dolomiti di Brenta.

Ore 15.00
Saluti istituzionali e interventi

Mario Tonina, Assessore provinciale all’urbanistica, ambiente e cooperazione, con funzioni di Vicepresidente
Roberto Failoni, Assessore provinciale all’artigianato, commercio, promozione, sport e turismo
Joseph Masè, Presidente del Parco Naturale Adamello Brenta
Romano Stanchina, Dirigente provinciale del Servizio Sviluppo sostenibile e aree protette
Giorgio Cestari, Dirigente provinciale del Servizio Turismo e sport
Giampiero Sammuri, Presidente di Federparchi / Europarc Italia
Maria Rosaria Boninsegna, Presidente Laboratorio Sociale di Trento
Luciano Enderle, Presidente di ANFFAS
Claudia Morelli, “Genitore Responsabile” ANFFAS di Tione

Ore 16.00
Consegna delle targhe alle Aziende che hanno ottenuto il marchio.

Le 26 strutture che verranno premiate sono:

RINNOVI (in ordine di verifica)

Garnì Lago Nembia – Nembia – San Lorenzo Dorsino

Hotel Europeo – Pinzolo

Garnì Villanova – Molveno

Camping Spiaggia – Molveno

Comano Cattoni Holiday – Comano Terme

Hotel Bellavista – Giustino

Camping Faè – S. Antonio di Mavignola

Hotel Spinale – Madonna di Campiglio

Alpen Suite Hotel – Madonna di Campiglio

Hotel Caminetto – Dimaro Folgarida

Alp Hotel Taller – Dimaro Folgarida

Hotel Rio – Caderzone Terme

Hotel Gianna – Madonna di Campiglio

Hotel Alpina – Madonna di Campiglio

Villa Santi – Passo Daone – Tre Ville

NUOVE ATTESTAZIONI (in ordine di ingresso)

Hotel Vallesinella – Madonna di Campiglio

Garnì La Soldanella. S. Antonio di mavignola

Agriturismo Dalla Natura La Salute – Giustino

Agriturismo Baite di Prà – Val di Borzago

B&B Maso Azzurro – Premione – Stenico

Albergo Tuenno – Tuenno

Albergo Lodron Bertelli – Caderzone Terme

B&B la Cri – Giustino

B&B Sotto al Bosco – Spiazzo

B&B La Lanterna – Stenico

Agritur Leita – Tuenno

 

Share This