Casa del Parco Orso

Il signore dei boschi

 

La Casa dell’orso è un museo dedicato all’orso bruno, animale simbolo del Parco Naturale Adamello Brenta. Allestimenti multimediali, strumentazioni video e ricostruzioni in dimensioni reali distribuite in sei sale tematiche offrono al visitatore la possibilità di conoscere, divertendosi, la biologia del plantigrado e il controverso rapporto che da sempre lo lega all’uomo.

 

Immagine di orso

Il Parco degli orsi

 

Un innovativo plastico dinamico, gestito direttamente dal visitatore, permette, attraverso un “volo virtuale”, di scoprire il territorio del Parco Naturale Adamello Brenta: la geologia, la fauna, la flora e le malghe.

Sulle tracce dell’orso

Misterioso e suggestivo è il percorso che introduce al mondo dell’orso: in un bosco ricostruito è facile scorgere i segni di presenza lasciati dal plantigrado: impronte, graffi sui tronchi e ciuffi di pelo.

Vita da orsi

 

Un filmato sulla vita del plantigrado, un pannello luminoso che mostra gli spostamenti stagionali dell’animale e un mappamondo in ottone, dove è rappresentata la distribuzione degli Ursidi nel mondo, conduce alla scoperta della biologia e del comportamento dell’orso.

 

Immagine interno Casa del Parco Orso

Nella tana dell’orso

 

La ricostruzione in dimensioni reali di una tana, insieme ai video realizzati su orsi in stato di ibernazione e ai pannelli interattivi, permettono al visitatore di scoprire i segreti del “lungo sonno” che caratterizza l’inverno del plantigrado.

Dal mito alle stelle

 

Sotto un grande cielo stellato, in cui spiccano l’orsa maggiore e l’orsa minore, il visitatore riscopre l’importanza che fin dai tempi antichi e in tutto il mondo l’orso riveste nella nostra cultura: dall’orso di carta dei cartoni animati, all’orso che dà il nome ai paesi, fino a quello dei film e della pubblicità.

Storie di uomini e orsi

 

Un viaggio nel tempo attraverso le storie che da sempre legano il destino dell’uomo a quello dell’orso: dalla persecuzione della specie fino ai primi tentativi di salvaguardia attuati in Trentino.

Il Progetto Life Ursus

 

L’affascinante viaggio alla scoperta dell’orso termina al terzo piano, nell’ampia sala dedicata al progetto di reintroduzione Life Ursus promosso dal Parco. Le storie di Masun, Kirka e degli altri orsi trasportati dalla Slovenia scorrono sui video e sui pannelli rotanti, mentre il visitatore può cimentarsi nel videogioco dedicato alla radiotelemetria.

Informazioni periodi di apertura e tariffe d'ingresso

Società Parco Faunistico di Spormaggiore

Casa dell'orso Spormaggiore

Tel.    0461 653622   

 

 

Regole di convivenza tra uomini e orsi
Seguendo semplici consigli, la convivenza tra uomini e orsi è possibile
 
Scopri la natura partecipando ad uno dei numerosi progetti che il Parco propone per le scuole di ogni ordine e grado
 
Il rilascio dell'orsa Daniza nel Parco
Tra il 1996 e il 2004 sono stati rilasciati nel Parco 10 orsi nell'ambito di un progetto di reintroduzione
 

 Disclaimer | Mappa del sito |  Anticorruzione |  Note legali |  Privacy |  Informativa sui cookies |  Credits

Copyright© 2001-2016 Parco Naturale Adamello Brenta



I testi e le foto, dove non specificato, sono del Parco Naturale Adamello Brenta.
E' vietato qualsiasi uso non autorizzato.
INFO E CONTATTI:

Email: info@pnab.it - P.E.C. info@pec.pnab.it
Sede Amministrativa
Via Nazionale, 24 38080 Strembo (TN)
Tel. 0465 806666 - Fax 0465 806699
P.IVA 01300650221 - C.F. 95006040224

Navigando il sito pnab.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli.